Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 20 settembre 2018, 20:06

Il mercato di Albenga verrà spostato sul lungocenta, disappunto dei venditori ambulanti

Il vicesindaco Tomatis: "Vogliamo accelerare i tempi. La sede sarà quella, siamo disponibili a valutare la disposizione dei banchi"

Il mercato di Albenga verrà spostato sul lungocenta, disappunto dei venditori ambulanti

La decisione dell'amministrazione sembrava già chiara ad inizio estate: il mercato di Albenga deve tornare nella vecchia sede e cioè sul lungocenta.

Se fino ad ora si è aspettato ad effettuare il trasferimento è stato, spiegano dall'amministrazione, per andare incontro ai venditori ambulanti che avevano rappresentato le loro difficoltà nell'effettuare lo spostamento nel periodo estivo.

L'estate è passata, però, ed oggi c'è stato un incontro in comune tra amministrazione e categoria.

Afferma Mauro Vico rappresentante dei venditori ambulanti: "Noi non vogliamo spostarci e non crediamo che alla base di questa scelta vi siano questioni di sicurezza o viabilità. Il lungocenta è poco frequentato. Noi abbiamo delle famiglie e dobbiamo essere considerati come delle vere e proprie attività commerciali, non come dei birilli da poter spostare a piacimento."

Il vicesindaco Tomatis afferma:" Il mercato sarà trasferito sul Lungocenta. Questo è certo. Possiamo ancora valutare la posizione dei banchi, al limite da dove fare iniziare le bancarelle e l'occupazione delle vie laterali. Non la collocazione. Per quel che riguarda le tempistiche noi arrivati a questo punto vorremmo accelerare. Abbiamo già aspettato tutta l'estate. Non vogliamo indugiare oltre".

L'incontro si è concluso, dunque, senza un accordo, ma con il proposito di aggiornarsi a breve in un ulteriore incontro nel quale gli ambulanti potranno portare proposte valide per lo spostamento.

Conclude Vico: "Il lungocenta non è una collocazione idonea secondo noi. Abbiamo già delle idee che proporremo all'amministrazione dopo avere fatto degli studi specifici"

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium