/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 20 settembre 2018, 12:40

Savona, scivolo transennato da anni e vandalizzato: pericolo per i bimbi

"Solo questione di tempo prima che un bambino si infortuni. Se non ci sono le risorse per ripararlo, metterlo quantomeno in sicurezza o rimuoverlo"

Lo scivolo transennato nei giardini di via Verdi

Lo scivolo transennato nei giardini di via Verdi

Parchetto giochi di via Verdi, a Savona, un anno dopo: lo scivolo danneggiato è ancora pericoloso. Come segnalato da diversi genitori oltre dodici mesi fa. Rispondendo alle rimostranze, l'amministrazione comunale aveva fatto apporre una transenna sul piano rialzato, che però, durante un atto vandalico è stata presto divelta in un suo lato. 

Sono moltissimi i bimbi che tutti i giorni, nell'area pubblica, utilizzano lo scivolo, come del resto tutta la zona dei giardini, che sono spesso finiti nell'occhio del ciclone per l'incuria e la scarsa manutenzione. 

Il gioco è transennato da tempo immemorabile, ma ora versa in uno stato particolare di pericolosità, in quanto la "fasciatura" con tanto di scritta "lavori in corso" è stata danneggiata. Per questo già un anno fa alcuni genitori avevano evidenziato il fatto all'amministrazione comunale. 

"Il manufatto, installato in un giardino pubblico, è a 20 metri dall’ingresso di una pubblico scuola di primo grado che ospita centinaia di bambini", sottolinea Nevio Rissone, avvocato e tra i primi a segnalare la situazione di rischio per i più piccoli. 

"Ritengo di essere realista quando affermo che sia solo una questione di tempo prima che un bambino si infortuni - aggiunge Rissone, che è tornato a sollecitare Palazzo Sisto per un intervento - Se non ci sono le risorse per ripararlo è, quantomeno, opportuno adottare efficaci misure per metterlo in sicurezza; altrimenti sarebbe più prudente rimuoverlo".

"Ci siamo fatti fare un preventivo, se riusciamo a racimolare una discreta somma lo sostituiremo, nel caso contrario saremmo costretti a rimuoverlo" spiega l'assessore ai lavori pubblici Pietro Santi, condannando l'episodio di vandalismo.

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium