/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | venerdì 21 settembre 2018, 12:33

Albisola Superiore, Ermanno Bencivenga recita “Uccidete Socrate”

Domenica 23 settembre 2018, alle 21.00, presso la villa romana di Alba Docilia

Albisola Superiore, Ermanno Bencivenga recita “Uccidete Socrate”

Domenica 23 settembre 2018, alle 21.00, presso la villa romana di Alba Docilia in piazza Giulio II ad Albisola Superiore, nell’ambito delle “Giornate europee del patrimonio” si terrà l’appuntamento conclusivo della rassegna “In movimento. Voci e suoni da un racconto mediterraneo”, prodotta dal Teatro Pubblico Ligure da progetto diretto da Sergio Maifredi.

Protagonista della serata Ermanno Bencivenga che sarà interprete di “Uccidete Socrate! Come la democrazia ateniese si liberò di un personaggio scomodo”, una nuova produzione del Teatro Pubblico Ligure, firmata da Sergio Maifredi e dallo stesso Bencivenga, docente all’Università della California a Irvine.

“Il migrante, con la sua stessa presenza, ci sfida, ci chiede conto delle nostre abitudini e dei nostri pregiudizi, ci invita a giustificare le nostre opinioni e i nostri valori”. - afferma Ermanno Bencivenga - “In questo senso, ogni migrante è Socrate, che non si allontanò mai dalla sua città natale ma in quella città si comportò sempre da migrante, interrogando i suoi concittadini sui fondamenti della loro presunta competenza, sulle ragioni della loro autorità e del loro privilegio. Finì giustiziato da quei concittadini: eliminato come spesso sono coloro che ci chiedono un confronto con la diversità, con l'alternativa, un'apertura a quanto d'altro potremmo vedere e accettare se non fossimo così inchiodati alla croce del nostro conformismo”.

L’appuntamento rientra nel progetto STAR (Sistema Teatri Romani Antichi) ed è nato in accordo con i Poli Museali Italiani, le Regioni ed il Ministero dei Beni Culturali al fine di promuovere il patrimonio archeologico che si affaccia sul Mediterraneo attraverso spettacoli ed eventi.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà nella vicina Chiesa di San Pietro. Si consiglia l’uso di calzature adeguate all’area archeologica.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore