/ Attualità

Attualità | mercoledì 10 ottobre 2018, 10:18

Al via il congresso "Cambio generazionale...non solo un affare di famiglia"

L'evento di rilievo nazionale è stato patrocinato dalla Regione Liguria e vedrà l'intervento della vice Presidente Sonia Viale, dell'Onorevole Flavio Di Muro e di tutte le principali autorità politiche e del settore.

Al via il congresso "Cambio generazionale...non solo un affare di famiglia"

In un momento di particolari problematiche economiche quali quelle che da oltre un decennio interessano il nostro Paese, le imprese familiari impegnate a fronteggiare la crisi, nel pieno del passaggio di consegne agli “eredi”, rappresentano un modello raro quanto prezioso.

Il cambio generazionale nelle imprese a conduzione familiare non è solo un “affare di famiglia”, ma costituisce una realtà individuabile come oggetto di studio sociale ed economico, che si adatta ai tempi, generazione dopo generazione, con il principio base di mantenere la propria identità in un mondo che cambia e che, nell'epoca della globalizzazione, tende a 'standarizzare' ogni sfumatura.

Un importante convegno sul cambio generazionale è stato organizzato da Patrizia Merlino, figlia d'arte, come tutti gli imprenditori che portano avanti un'azienda di famiglia.

Patrizia Merlino, dell'azienda “Merlino Pubblicità' ci racconta come nasce l'idea di una conferenza dal titolo: 'Cambio generazionale...non solo un affare di famiglia'

Il cambio generazionale in un' impresa rappresenta l' innovazione nella tradizione. Mio padre era Ionne Merlino, fondatore e patron della 'Merlino Pubblicità ed Etichette', un' attività iniziata dal solo lavoro e dalla tenacia che ha portato papà a lavorare in tutta Italia. Alcuni giorni fà a Parma ho ritirato un premio in memoria di mio padre, considerato pioniere nel suo settore industriale, avviato nel 1960; l'azienda oggi vede il passaggio alla seconda generazione, che ne assume onori ed oneri. In questa occasione ho potuto confrontarmi con il Presidente Assoprom (Associazione Italiana Produttori e Distributori Articoli Pubblicitari e Promozionali), considerando come il mercato dell'oggettistica, le cui principali aziende sono nate nel secondo dopo guerra, debba affrontare il problema di un cambio generazionale che stia al passo con innovazione tecnologica e sociale. Lo stesso colloquio è stato oggetto di riflessione anche con la Presidente Nazionale di AIDDA ( Associazioni Imprenditrici e Donne Dirigenti d'Azienda) e il risultato è stato l'idea per questo congresso, che interessa gli imprenditori così come chi, in ambito politico, è incaricato di fornire supporto all'economia locale”.

L'evento, che si terrà il 9 novembre 2018 presso l'Hotel Nazionale a Sanremo a partire dalle ore 10.00 è stato patrocinato dalla Regione Liguria che parteciperà in prima persona con il suo vice Presidente Sonia Viale. Saranno presenti le principali autorità politiche centrali rappresentate da ll'Onorevole Flavio Di Muro, della Città di Sanremo, i Presidenti di Assoprom e Aidda e i rappresentanti di Confindustria.

L'evento vedrà l'avvicendarsi di relatori esperti in diversi campi ricollegabili alle aziende, quali la comunicazione con Enrico Anghilante editore di Morenews, la psicologa Laura Arpenti, il commercialista Dott. Stefano Gobbi, Cinzia Calvini di San Paolo Invest e l'imprenditore Daniel Genah.

Ho ritenuto fosse importante il passaggio con gli esperti del settore, dalla comunicazione al lato economico, ma anche alla psicologia. Lavorare in un' azienda familiare vuol dire essere attivi 25 ore al giorno: ereditare un piccolo gioiello ed adattarlo ad una versione 2.0 attraverso un cambio generazionale ha indubbiamente ripercussioni psicologiche sia in famiglia che in società. Ho ritenuto che anche questa sfumatura fosse importante nel contesto del congresso”

L'evento è aperto a tutta la cittadinanza, a chi opera nelle aziende, familiari e non e a tutti gli interessati.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore