/ Cronaca

Cronaca | mercoledì 10 ottobre 2018, 10:37

Maltempo in arrivo: attesi fino a 250mm di pioggia sulle alture di Savona

Mattia Giordano (meteorivieraligure.it): "Una forte perturbazione sta per giungere in Liguria nelle prossime ore, più precisamente dalla serata di oggi"

Maltempo in arrivo: attesi fino a 250mm di pioggia sulle alture di Savona

In attesa dell'allerta meteo, che verrà emessa dagli enti preposti nella tarda mattinata di oggi in vista dell'imminente peggioramento atteso nelle prossime ore, diamo anche uno sguardo al modello "LAMMA" che già ieri sera vedeva accumuli elevatissimi sul Ponente Ligure e più precisamente sulla provincia di Savona.

Stamane la situazione previsionale è decisamente peggiorata: guardando gli accumuli previsti tra la serata di mercoledì e tutta la giornata di giovedì 11 Ottobre, si notano colorazioni "spaventose" specialmente per la provincia di Savona. Con il colore grigio (chiaro e scuro) si inquadrano le aree con cumulate tra i 100 ed i 200mm in 24 ore, addirittura si nota su Savona una colorazione "marroncina" che descrive la possibilità di violente precipitazioni fino a 250mm sempre nell'arco di tutto il peggioramento. 

Ma diamo uno sguardo più preciso assieme a Mattia Giordano, previsore meteo del sito www.meteorivieraligure.it

"Una forte perturbazione sta per giungere in Liguria nelle prossime ore, più precisamente dalla serata di oggi, mercoledì 10 Ottobre. Le prime piogge anche intense andranno ad interessare l'estremo ponente ligure e la parte occidentale del Savonese già nelle ultima ore di oggi, prima di una recrudescenza dei fenomeni attesa proprio durante le ore notturne (tra le 00 e le 6 di giovedì 11 Ottobre)".

"A causa dello scontro tra due venti contrastanti (scirocco e tramontana) i principali modelli meteo inquadrano una situazione potenzialemnte da monitorare con molta attenzione. La possibile linea di convergenza che andrà a crearsi proprio sul Savonese, tra Albenga e Varazze, favorirà lo sviluppo di un temporale stazionario e persistente in grado di provocare cumulate molto significative".

"Violenti rovesci che andrebbero ad interessare nella prima parte della notte la piana ingauna e la Riviera delle Palme, per poi estendersi entro l'alba verso il Finalese, Savonese e Varazzino. Su quest'ultime il modello "LAMMA" in questone prevede addirittura oltre 250mm/24h, di cui oltre 180-200mm nell'arco di 8-12 ore. Valori estremente elevati considerando che il territorio non assorbe precipitazioni di una certe importanza da diverse settimane o addirittura mesi, rendendono così favorevole anche un effetto "dilavamento" nelle aree più interessanti".

"Sarà opportuno valutare e monitorare con grande attenzione anche la prossime notte i livelli idrometrici dei nostri torrenti, ma anche rii e rivi che con queste condizioni previste sono proprio i primi a raggiungere le piene improvvise anche nell'arco di poche ore". 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore