/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 16 ottobre 2018, 10:17

Donne impresa Coldiretti: Monica Merotto nuova responsabile nazionale

La ligure Cristina Adelmi nei vertici del coordinamento nazionale

Foto 1: da sinistra Monica Merotto, neo eletta Responsabile nazionale di Donne Impresa Coldiretti; Cristina Adelmi; Lorella Ansaloni, Responsabile nazionale uscente

Foto 1: da sinistra Monica Merotto, neo eletta Responsabile nazionale di Donne Impresa Coldiretti; Cristina Adelmi; Lorella Ansaloni, Responsabile nazionale uscente

Con il 30% delle aziende agricole condotte da donne, l’area Nordovest orientale da oggi sarà rappresentata a livello Nazionale dalla spezzina Cristina Adelmi.

Lo rende noto Coldiretti Liguria in occasione della Giornata mondiale delle donne rurali che ha portato all’elezione a Palazzo Rospigliosi (Roma) della toscana Monica Merotto come nuova responsabile nazionale di Donne Impresa Coldiretti accompagnata dalla nuova giunta, che ha visto Cristina Adelmi Responsabile donne impresa Liguria, titolare di un allevamento biologico di bovini da latte a Varese Ligure (SP), guadagnare la fiducia delle imprenditrici agricole presenti all’assemblea nazionale, e farsi portavoce delle progettualità che metteranno in campo e caratterizzeranno l’agricoltura rosa del futuro.

“Sono lusingata ed orgogliosa del nuovo incarico. – commenta Cristina Adelmi –  Mi impegnerò per essere portavoce delle nostre imprese e dei nostri territori, che riservano eccellenze importanti per il nostro Made in Italy, in aree altamente vocate all’agricoltura, ma talvolta anche in territori ardui da vivere e in cui lavorare. A livello nazionale le imprese condotte da donne sono in costante crescita (ad oggi sono una su quattro) e sempre più competitive sul mercato grazie a progetti innovativi. La compagine femminile di Coldiretti è espressione di una presenza costante delle donne nel settore agricolo, alla quale, sempre più spesso, si aggiungono componenti in arrivo da altri settori professionali, per una scelta di vita di ritorno alla terra. Si tratta di una sana contaminazione, dove il confronto produrrà le basi della nostra futura attività”. 

“Siamo convinti – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa – che Cristina Adelmi continuerà con successo il cammino iniziato nella Federazione Regionale, anche a livello nazionale, contribuendo al raggiungimento di importanti obiettivi che miglioreranno l’imprenditoria femminile. Nella loro azione imprenditoriale le agricoltrici italiane hanno dimostrato una grande capacità di coniugare la sfida con il mercato ed il rispetto dell’ambiente, la tutela della qualità della vita, l’attenzione al sociale, a contatto con la natura assieme alla valorizzazione dei prodotti tipici locali e della biodiversità diventando protagoniste in diversi campi: dalle attività di educazione alimentare ed ambientale con le scuole ai servizi di agritata e agriasilo, dalle fattorie didattiche ai percorsi rurali di pet-therapy, fino agli orti didattici, mercati di Campagna Amica e l’agriturismo”.

cs

"L'Europa che c'è. L'Europa che verrà."

Il dibattito in diretta sul nostro quotidiano. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore