/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 16 ottobre 2018, 11:06

Cairo, ruba un cellulare in una tabaccheria: i carabinieri denunciano una donna di origine russa

Fondamentale il contributo degli altri commercianti della zona che, mostrando senso civico, hanno consentito di identificare la responsabile

Cairo, ruba un cellulare in una tabaccheria: i carabinieri denunciano una donna di origine russa

I carabinieri della locale stazione hanno deferito in stato di libertà una donna di origini russe, ma residente a Cairo Montenotte resasi responsabile del furto di un cellulare all’interno di una tabaccheria del centro.

Vittima un rappresentante di commercio che nel svolgere il proprio lavoro aveva appoggiato il suo Iphone 7 sul bancone dell’esercizio commerciale. Immediata la chiamata al 112 da parte della vittima appena accortasi del furto e l’intervento dei carabinieri che tramite le telecamere del tabacchino sono riusciti a risalire all’autrice del furto.

Fondamentale il contributo degli altri commercianti della zona che, mostrando senso civico, hanno consentito di identificare la responsabile. Gli elementi acquisiti nel corso delle brevi ma intense indagini unitamente alla localizzazione del cellulare attraverso il GPS del dispositivo stesso hanno permesso di richiedere immediatamente al PM di turno di Savona un decreto di perquisizione dell’abitazione della donna che ha permesso di ritrovare il cellulare e restituirlo al legittimo proprietario.

A finire nei guai L.K., casalinga di 61 anni nata nella ex URSS che adesso dovrà rispondere del reato di furto aggravato.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium