/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 17 ottobre 2018, 17:23

Rialto, boom di raccolta differenziata: con l'88,30% è il Comune più virtuoso della Regione

"L'amministrazione comunale ringrazia i cittadini - commenta il sindaco Doglio - in quanto questo importante traguardo va indubbiamente interpretato come un successo dell’intera comunità"

Rialto, boom di raccolta differenziata: con l'88,30% è il Comune più virtuoso della Regione

Nello scorso mese di giugno, alla pubblicazione dei risultati di raccolta differenziata e di riciclaggio dei rifiuti urbani raggiunti nell'anno 2017 dai Comuni della Liguria, il Comune di Rialto, era risultato il terzo miglior comune della regione (il secondo della provincia di Savona), con una percentuale dell'83,18%: un risultato decisamente soddisfacente, considerando che l’addio ai cassonetti a bordo strada era stato dato solamente nel marzo del 2016.

"Nei mesi successivi, a seguito di una verifica interna, è stata accertata la mancata indicazione, in sede di rendicontazione, dei dati relativi al compostaggio domestico - commenta in una nota il sindaco di Rialto Valentina Doglio - Per questo motivo, è stata avviata una richiesta di revisione dei dati agli enti competenti, che si è conclusa con l’accoglimento e la conseguente variazione del risultato: il Comune di Rialto, con la percentuale dell'88,30%, risulta essere il comune più virtuoso della Regione Liguria". 

"Per questo importante risultato l'Amministrazione intende ringraziare la popolazione, in quanto questo importante traguardo va indubbiamente interpretato come un successo dell’intera comunità che ha dimostrato sin da subito grande sensibilità e spirito di collaborazione per la riuscita del sistema: è la dimostrazione che un minimo di attenzione, senso civico e sensibilità ambientale poste in essere da ognuno di noi, possono contribuire a raggiungere ottimi risultati e a salvaguardare il nostro ambiente - prosegue - Il servizio, gestito dalla società Idealservice di Pasian di Prato, è composto sia dalla raccolta calendarizzata porta a porta o comunque di prossimità, che dal conferimento di materiali ingombranti presso l’isola ecologica comunale aperta due volte la settimana". 

"Inoltre, nei pressi della sede comunale è stata ricavata una piccola area dove è possibile depositare la spazzatura per i non residenti che soggiornano nel nostro paese solo per pochi giorni e non possono conferire nelle giornate prestabilite. In alcune zone del paese e, su richiesta, vengono posizionati anche i contenitori, con apposita chiave di apertura, per i pannolini necessari per i bambini e gli anziani. Vi sono anche appositi contenitori per il conferimento di pile, medicinali scaduti e olio vegetale esausto". 

"L’obiettivo è senza dubbio quello di mantenere e, se possibile, migliorare ulteriormente questo elevato standard, che rappresenta per noi rialtesi un valido motivo di orgoglio" conclude il primo cittadino. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium