/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | giovedì 18 ottobre 2018, 16:57

Una classe di alunni della scuola di Roussillon in visita a Varazze

Insieme agli alunni della locale Scuola Primaria, hanno partecipato all’iniziativa promossa da Legambiente “Puliamo il Mondo”

Una classe di alunni della scuola di Roussillon in visita a Varazze

 

Con l’occasione, insieme agli alunni della locale Scuola Primaria, hanno partecipato all’iniziativa promossa da Legambiente “Puliamo il Mondo”, alla quale Varazze ha sempre aderito e fattivamente partecipato condividendone appieno le finalità.

Per ricambiare la visita di 22 alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado di Varazze agli "Amis de plume" di Roussillon, nell'ambito del gemellaggio tra Varazze e la località francese, sono giunti a Varazze, ospiti graditi da lunedì 15 a venerdì 19 ottobre, un nutrito gruppo di "petites etudiantes" di Roussillon che hanno partecipato, sotto la perfetta regia della prof.ssa Paola Fucina, ad una serie di incontri e di scambi culturali, tra cui una "cordata ambientale comune" che li ha visti impegnati nella pulizia della nostra spiaggia a ponente del molo Marinai d'Italia.

Gli studenti francesi sono stati accompagnati nella visita della città varazzina, con appropriate spiegazioni sulla sua storia, usi e costumi, tra cu la Collegiata di S. Ambrogio, dove il Parroco don Claudio Doglio si è soffermato ad illustrare le numerose opere d’arte presenti al suo interno.

Nel pomeriggio di giovedì 18 ottobre, gli ospiti d'oltralpe saranno salutati dal Sindaco di Varazze Alessandro Bozzano e dall'Assessore alla Cultura Mariangela Calcagno, nel corso di una particolareggiata visita al porto di Varazze (Museo, Pesca Sportiva, Club Nautico, Lega Navale), per poi ripartire per la Francia.

Iniziativa interessante e meritoria, questo gemellaggio tra Varazze e Roussillon, importante anche per i suoi risvolti educativi nello spirito europeo, oggi di vitale importanza soprattutto per le giovani generazioni.

Chapeau ai dirigenti delle rispettive scuole delle due città e per gli amministratori che ne hanno secondato i fini.

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore