/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | giovedì 18 ottobre 2018, 07:26

Il direttore della Chirurgia della Mano del San Paolo Igor Rossello nominato referente nazionale del gruppo di lavoro ministeriale

Il Presidente della Fondazione per la chirurgia della mano, Dante Mirenghi: "La Sanità Ligure, la città di Savona, non possono che essere fieri del risultato raggiunto dal prof. Rossello e a lui grati per l'attività e l'impegno profuso."

Il direttore della Chirurgia della Mano del San Paolo Igor Rossello nominato referente nazionale del gruppo di lavoro ministeriale

Il direttore del Centro di alta specializzazione in Chirurgia della Mano presso l’Ospedale San Paolo di Savona Igor Rossello è stato scelto dalla Commissione Sanità delle Regioni quale referente esperto del Gruppo di lavoro sulla materia, istituito presso il ministero della Salute.

Lo rende noto la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale. Tra i compiti del Gruppo di lavoro, lo studio di un modello migliorativo riguardo al trattamento dei traumi della mano e dell’arto superiore nell’ambito delle reti tempo-dipendenti, migliorando l’efficacia delle misure di prevenzione.

Arrivano dunque le congratulazioni ed il sostegno per il Dottor Igor Rossello da parte della Fondazione per la Chirurgia della Mano : "Si complimenta con il dott. Igor Rossello per l'alto incarico conferito, simbolo e coronamento dell'alta professionalità con cui i  questi anni è stato gestito il Centro di alta specializzazione in Chirurgia della Mano presso l'Ospedale San Paolo di Savona, in continuazione dell'insegnamento scientifico ed umano del Prof. Renzo Mantero. La Sanità Ligure, la città di Savona, non possono che essere fieri del risultato raggiunto dal prof. Rossello e a lui grati per l'attività e l'impegno profuso.
Un sentito ringraziamento alla Vice Presidente Sonia Viale, all'assessore Paolo Ardenti, al Sindaco di Savona avv. Ilaria Caprioglio, al Presidente del Comitato amici del San Paolo, dott. Gianpiero Storti, al Direttore dott. Porfido e a tutti coloro che da anni sostengono l'Ospedale San Paolo."
afferma Dante Mirenghi il Presidente della Fondazione.

Si unisce il Presidente del Comitato Amici del San Paolo Giampiero Storti : "E' con soddisfazione che apprendiamo dalla Fondazione, diretta  con energia ed entusiasmo dall’Avvocato Dante Mirenghi ,della  nomina prestigiosa assegnata al prof. Igor Rossello per diversi motivi:

  • La Lezione del Magnifico  Maestro Prof. Renzo Mantero rimane viva nel panorama sanitario nazionale continuando a dare alla Città di Savona e al suo Ospedale una ricaduta di prestigio e di orgoglio.
  • La Regione Liguria nella persona del vicepresidente e Assessore Regionale alla sanità avv. Sonia Viale si è battuta a livello nazionale per ottenere la prestigiosa nomina riconoscendo alla struttura del San Paolo e al suo direttore la valenza nazionale che merita
  • La nomina dell’allievo prediletto del Maestro con il riconoscimento della continuità culturale realizzata oltre all’attività clinica  anche in oltre trent’anni di corsi di formazione di centinaia di medici provenienti da tutt’Italia avendo il centro del San Paolo un unicum nella materia
  • Il salvataggio da parte della Regione e dell’ASL2  del Centro di Alta specializzazione in Chirurgia della mano del San Paolo (disciplina ortopedia e traumatologia) dal capestro della legge Balduzzi, DM 70/2015  con il riconoscimento dello storico ruolo, anche grazie al fondamentale supporto del Sindaco di Savona avv. Ilaria Caprioglio e della Fondazione con il suo Presidente avv. Dante Mirenghi.
  • Nel congratularci con la Regione per il risultato ottenuto, con il prof. Igor Rossello per l’ambito riconoscimento , con tutta l’equipe della struttura per la costanza e la coerenza agli insegnamenti dei Maestri nonostante le ben note difficoltà  in cui oggi si lavora per dare ai pazienti la corretta risposta ai loro bisogni,  siamo certi che l’occhio vigile della regione darà le risorse per poter continuare sul solco della prestigiosa tradizione

Redazione

"L'Europa che c'è. L'Europa che verrà."

Il dibattito in diretta sul nostro quotidiano. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore