/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 19 ottobre 2018, 17:41

Savona, il gruppo misto fuori dalla maggioranza comunale? Saccone: "Esclusi per le mie esternazioni", Versace (Vince Savona): "Inopportuni gli attacchi al sindaco"

Continua la discussione all'interno della maggioranza, nella capigruppo di ieri la consigliere del Gruppo Misto Simona Saccone è stata attaccata dopo le esternazioni contro la prima cittadina savonese

Savona, il gruppo misto fuori dalla maggioranza comunale? Saccone: "Esclusi per le mie esternazioni", Versace (Vince Savona): "Inopportuni gli attacchi al sindaco"

"Vengo a conoscenza di una riunione capigruppo fatta ieri nella quale, per mio rammarico, invece di parlare delle criticità della città di Savona, l'argomento principale della convocazione è il gruppo misto e le esternazioni fatte da me. Viene evidenziata in questa capigruppo che il misto non farà più parte della maggioranza e che i singoli componenti verranno giudicati in base ai comportamenti e affermazioni dentro e fuori dal comune".

Non si placano le polemiche all'interno della maggioranza del comune di Savona, dopo i duri attacchi al sindaco Caprioglio, la consigliere del Gruppo Misto Simona Saccone Tinelli, ex lista civica della prima cittadina, ha voluto commentare la riunione dei capigruppo della maggioranza che si è svolta ieri e che ha messo al centro proprio il suo gruppo e le parole forti utilizzate dalla consigliere nelle ultime settimane.

"Pubblicamente mi sono schierata contro la nomina del nono assessore (Andrea Sotgiu) che voglio sottolineare, viste le criticità della città e il comune in predissesto, sarebbe stato non necessaria, sopratutto perché i soldi pubblici potevano essere stanziati per le scuole, i disabili e tanto altro. Un assessore in più in una città di non grandi dimensioni come Savona non serve. Ribadisco ancora maggiormente il modus operandi sbagliato riguardo la lapide e il corteo oltre all'importanza del sociale, dell'economia, della pulizia e delle scuole, penso che questa amministrazione debba concentrarsi per il bene dei savonesi e della città" continua la consigliere del Gruppo Misto.

"Sono stata eletta dai cittadini e penso che gli unici che debbano avere il diritto di giudicare siano gli stessi cittadini, che ricordo essere coloro che con le loro tasse pagano gli stipendi al sindaco e ai membri della giunta. Detto questo io continuerò a prendere le loro parti, votando secondo coscienza e cuore come ho sempre fatto".

"Non giudichiamo nessuno non è nostro compito, il problema è chi attacca politicamente, ripetutamente e pubblicamente il sindaco e poi vota e si astiene senza sottostare a una regola di maggioranza potrebbe non appartenere più alla stessa" dice il capogruppo consiliare di Vince Savona Francesco Versace.

"Ho parlato con il capogruppo Martino - spiega la consigliere Elda Olin Verney, fresca di passaggio al Misto - nella riunione capogruppo è uscito fuori il tema delle reazioni forti del gruppo misto contro l'amministrazione ed è stato palesato il fatto che il gruppo misto non debba più far parte della maggioranza. Pensavo che la riunione si concentrasse sul problema degli edifici scolastici e invece si è spalmata sul nostro gruppo. Rimango allibita da questo discorso, sono stupita, il mio proposito, la mia volontà è di continuare a lavorare sempre di più, c'è molto da fare per la città".

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium