/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 24 ottobre 2018, 07:45

L'ATL del Cuneese al lavoro affinché l'antica strada dei cannoni torni a unire il monregalese al mare

Ieri l'incontro tra ATL del Cuneese, i sindaci di Montaldo Mondovì, Roburent, Pamparato ed il GAL Mongioie

L'ATL del Cuneese al lavoro affinché l'antica strada dei cannoni torni a unire il monregalese al mare

 

Supportati dall'incredibile panorama del Rifugio La Maddalena in loc. Vernagli di Montaldo Mondovì, si è svolto oggi (ieri ndr) l'incontro tra ATL del Cuneese, i sindaci di Montaldo Mondovì, Roburent, Pamparato ed il GAL Mongioie per la definizione di un nuovo percorso turistico che collegherà la Valle Corsaglia e la Valle Tanaro con il Mar Ligure.

"Dopo la presentazione avvenuta lo scorso novembre della Roa Marenca, che abbraccia percorsi su strade asfaltate e su strade bianche nel Monregalese, fra Ormea e Mondovì, e dopo la presentazione della Strada dei Vernagli e dell'Anello del Mondolé, due percorsi individuati dall'ATL del Cuneese all'insegna della promozione delle strade bianche aperte a qualsiasi forma utilizzo, quest'estate - dichiara il Direttore dell'ATL del Cuneese, Paolo Bongioanni - su invito del gestore del Rifugio La Maddalena Paolo Bertolino esteso al sottoscritto ed a tutti i Sindaci coinvolti, è stato organizzato un sopralluogo tecnico lungo l'antica Strada dei Cannoni, per verificare la possibilità di ripristinare il collegamento di un tempo tra la Valle Corsaglia e la Valle Tanaro. La giornata di oggi con i Sindaci ed il GAL Mongioie aveva lo scopo di verificare nel dettaglio il percorso. Sono state così individuate due possibili alternative, una che riguarda la Val Corsaglia ed una in Val Tanaro, entrambe sulle pendici di Cima Robert. Lunedì 29 ottobre faremo un ultimo sopralluogo, prima di presentare il progetto alla Regione Piemonte al fine di richiedere un sostegno economico volto a riaprire questo percorso e quindi a ricollegare le Valli Monregalesi con il mare, unendo di fatto la Valle Corsaglia e la Valle Tanaro con la Via degli Alti Colli Liguri e la Riviera. A completare il percorso, oggi, mancano circa 1,8 km di tracciato".

 

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium