/ Cronaca

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 24 ottobre 2018, 12:39

Toirano, arrestato pusher marocchino: su di lui pendeva un mandato di cattura

Il 22enne era noto per aver venduto diverse dosi di cocaina sia Borghetto, sia ad Albenga, in concorso con altri connazionali già arrestati dai militari nel settembre scorso e tuttora rinchiusi nel carcere di Imperia

Toirano, arrestato pusher marocchino: su di lui pendeva un mandato di cattura

A Toirano ieri, i carabinieri della stazione di Borghetto Santo Spirito, dopo alcuni giorni di serrate ricerche di un soggetto su cui pendeva un mandato di cattura, sono riusciti a mettere le manette sul fuggitivo. Si tratta di un marocchino 22enne, pregiudicato, arrestato su ordine di custodia cautelare in carcere dell’autorità giudiziaria savonese che concordando le tesi investigative dei carabinieri, hanno emesso la misura restrittiva nei confronti del pusher, noto per aver venduto diverse dosi di cocaina sia Borghetto, sia ad Albenga, in concorso con altri connazionali già arrestati dai militari nel settembre scorso e tuttora rinchiusi nel carcere di Imperia.

Sono inoltre in atto, serrati controlli da parte dei carabinieri della compagnia di Albenga in alcuni edifici abbandonati nella città delle torri, palazzi o strutture in disuso spesso ricettacolo di delinquenza. In particolare sono stati effettuati controlli ai palazzi di via Milano e alle ex Fornaci di San Fedele, dove all'interno sono state trovate tracce di bivacchi ma nessun occupante.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium