/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 06 novembre 2018, 17:18

La Sezione ANPI di Carcare: "CasaPound lancia una provocazione propagandistica e contro la costituzione"

"Chiediamo a tutti i Cittadini la piena solidarietà su questi inalienabili principi, la condanna dell’iniziativa"

La Sezione ANPI di Carcare: "CasaPound lancia una provocazione propagandistica e contro la costituzione"

"La Sezione ANPI “Florindo Mario Ferraro” di Carcare - spiega in una nota -interpretando i sentimenti degli ANTIFASCISTI Carcaresi, respinge la strumentale iniziativa che alcuni militanti di Casa Pound hanno programmato per venerdì 9 p.v.; iniziativa considerata una provocazione propagandistica da parte di un gruppo di facinorosi che chiaramente e senza pudore, in netto contrasto  e dispregio al dettato costituzionale, si dichiara epigono della famigerata dittatura fascista e di quello che ne fu il triste e nefasto capo". 

"Nel richiamare ai Cittadini le normative contemplate nella vigente Costituzione (Art. XII° delle disposizioni transitorie e finali) e delle leggi n° 645 del 20/6/1952 (Scelba) e n° 205 del 25/6/1993 (Mancino) che espressamente VIETANO la riorganizzazione sotto qualsiasi forma del disciolto partito fascista, invitano i Cittadini ad essere sensibili e solidali contro ogni forma di rigurgito fascista da qualche tempo rappresentato ed organizzata anche da CasaPound". 

"Considerato il delicato momento sociale e politico che l’Italia sta vivendo, non è più il tempo di tollerare e sottovalutare manifestazioni che intendono aprire la strada ad autoritarismi neo-fascisti e neo-nazisti finalizzati soltanto ad esasperare il clima di odio e ad additare un nemico da combattere. Nell’occasione è doveroso richiamare i valori dell’antifascismo e dell’antinazismo nati dal sacrificio dei Martiri della Resistenza per ridare all’Italia la Libertà, La Democrazia, la Pace e la Dignità perdute a causa della feroce dittatura fascista". 

"Chiediamo a tutti i Cittadini la piena solidarietà su questi inalienabili principi, la condanna dell’iniziativa e invitiamo con fermezza tutte le Autorità preposte affinché si impegno a far rispettare concretamente la COSTITUZIONE e le LEGGI sopra richiamate senza ulteriore indulgenza ad abusi e provocazioni". 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium