/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 novembre 2018, 19:23

"Game of Kings" guarda già alla seconda parte: al via i casting per un ruolo importante

Mercoledì 14 novembre, a Genova, iniziano le selezioni per il ruolo di Eleazar Ashkenazi: il sovrintendente di Daxos, il regno a sud, la terra dei mercanti.

Ivaldo Castellani, che interpreta Eduard Avedis Hayk in Game of Kings.

Ivaldo Castellani, che interpreta Eduard Avedis Hayk in Game of Kings.

"Game of Kings" cerca un attore per un ruolo importante.

La serie ligure continua a cavalcare l’onda del successo dei primi quattro episodi che ogni mercoledì alle 19.30 vengono trasmessi su Telegenova (canale 18 del digitale terrestre), per poi approdare sul canale youtube D&E ANIMATION, mentre in altre 18 regioni italiane vengono inseriti nei palinsesti di altrettante emittenti locali del circuito "Rainbow Tv".

Ma non è di certo questo il momento di prendersi una pausa in quanto l’associazione culturale D&E Animation, che sta supportando l’autoproduzione, ha già pronto il piano di lavoro per il 2019: in arrivo non 4, ma bensì 5 nuovi episodi che completeranno la prima serie di "Game of Kings". Confermatissimo il regista ligure Gioele Fazzeri, che ha accettato con grande entusiasmo di completare il lavoro con la D&E.

"Porteremo a termine ciò che abbiamo iniziato, la sceneggiatura è pronta, siamo riusciti a mettere in programma un episodio in più rispetto al previsto, per cui stiamo lavorando sodo da tempo e abbiamo deciso di fare un casting già quest’anno, il 14 novembre dalle ore 19 in vico carabaghe a Genova, nel luogo dove ci incontriamo per provare i set" ha spiegato Maurizio Bonanno, uno dei responsabili della selezione del cast oltre che Re Lagostin nella serie. Con lui, Rosa-Angela Rivituso e il maestro Luca Cevasco, a completare il trio che affiancherà regista e sceneggiatore.

Ma cosa cercherà la "GoK" production mercoledì sera? Rivolgiamo la domanda all’autore della serie, Dario Rigliaco, che risponde così: "Che esista un quarto regno nelle terre di Aral è già stato detto, quindi partiamo proprio da quello. Selezioneremo il sovrintendente di Daxos, il regno a sud, la terra dei mercanti: Eleazar Ashkenazi dovrà essere interpretato da un grande attore, è un uomo potente, crudele, senza pietà e senza paura. Un personaggio alla ricerca di nuovi stimoli e avventure, perché oro e agi iniziano ad annoiarlo. Inoltre avrà modo di lavorare sui set con un personaggio di spessore, Ivaldo Castellani, direttore artistico del teatro G.Govi di Genova Bolzaneto, nei panni di un complice".

Da queste parole si evince che la selezione non sarà di certo semplice, tuttavia chiunque si rispecchia in queste parole può presentarsi al casting e fare un tentativo. E’ un'opportunità, se non dovesse essere un "si" per Ashkenazi, non è escluso che il regista Gioele Fazzeri in compagnia dei suoi collaboratori non appunti il nome dei partecipanti alle selezioni in agenda, per poi richiamare a gennaio, quando si svolgeranno i nuovi casting che concluderanno le selezioni per tutti i nuovi personaggi che saranno inseriti nei prossimi episodi di "Game of Kings", le cui riprese sono in programma da fine febbraio fino a giugno  2019 compreso.

A tal proposito la produzione invita tutti a seguire la pagina Facebook "Game of Kings" dove verranno annunciate le date dei casting successivi.

 

Il trailer ufficiale di “Game of Kings”:

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium