/ Loanese

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Loanese | mercoledì 14 novembre 2018, 09:36

Quale futuro per le piccole e medie imprese? Se ne parla a Borghetto Santo Spirito

Un dibattito a ingresso libero e aperto a tutti per conoscere uno dei temi più importanti dell'economia di oggi, non solo italiana ma europea. Nel Palazzo Pietracaprina venerdì 23 novembre alle 20

Quale futuro per le piccole e medie imprese? Se ne parla a Borghetto Santo Spirito

“Quale futuro per le piccole e medie imprese?” Una domanda sempre più ricorrente, una problematica che attanaglia non soltanto l’Italia ma l’Europa intera. Questa categoria economica, infatti, in tutta la UE risulta sempre più soffocata, da una parte dalla pressione dei colossi multinazionali, dall’altra da tutta una serie di normative burocratiche e fiscali che di certo non favoriscono lo sviluppo.

“Quale futuro per le piccole e medie imprese?” è anche il titolo del dibattito che venerdì 23 novembre alle ore 20 si svolgerà nella sala conferenze del palazzo “Elena Pietracaprina” a Borghetto Santo Spirito.

Ad introdurre i lavori sarà Maria Ester Cannonero, assessore alle politiche sociali del comune di Borghetto. Dopo i saluti del sindaco Giancarlo Canepa, prenderanno il via le due relazioni che costituiranno il perno del dibattito.

“La procedura di sovraindebitamento delle imprese” è il tema che sarà presentato dalla relatrice Sabrina Macciò, avvocato esperto in diritto bancario e finanziario e gestione della crisi.

A seguire, “Le Istituzioni a supporto delle aziende” sarà l’argomento trattato da Carlo Capria, della presidenza del consiglio del ministri, dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica.

L’ingresso è libero. Si tratta di un dibattito che, trattando tematiche importanti con un linguaggio accessibile a chiunque, potrà conquistare l’interesse di ogni ascoltatore: non solo degli imprenditori locali che, per le tematiche trattate, potranno trarre spunti di riflessione e di crescita per la propria attività, ma anche per tutti coloro che vogliono avere un quadro chiaro e completo della situazione attuale di un importante tessuto economico nell’Italia di oggi, quello appunto rappresentato dalle piccole e medie imprese.

 

 

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore