/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 14 novembre 2018, 19:59

Savona, il gruppo misto conferma la propria neutralità: "Vicini alla maggioranza ma ci asterremo se non saremo d'accordo"

Il gruppo misto composto dai consiglieri Emiliano Martino, Elda Olin Verney e Simona Saccone Tinelli ha voluto specificare alcuni dettagli, ribadendo la propria posizione all'interno del consiglio comunale savonese

Savona, il gruppo misto conferma la propria neutralità: "Vicini alla maggioranza ma ci asterremo se non saremo d'accordo"

Negli ultimi mesi non sono mancate le fuoriuscite dalla lista civica del sindaco di Savona Ilaria Caprioglio confluendo nel gruppo misto insieme al capogruppo Emiliano Martino, da parte delle consigliere Elda Olin Verney e Simona Saccone Tonelli, con le 'stoccate' di quest'ultima nei confronti della prima cittadina oltre ad una opposizione all'istituzione del nono assessorato finito nelle mani di Andrea Sotgiu.

Il gruppo ha comunque voluto specificare alcuni dettagli, ribadendo la propria posizione all'interno del consiglio comunale savonese: "Abbiamo deciso di scrivere queste poche righe affinché possa rimanere traccia del nostro pensiero e del nostro modo di portare avanti il mandato elettivo che i cittadini ci hanno affidato. Come è noto, il “gruppo misto” è il gruppo nel quale può aderire qualunque consigliere comunale fuoriuscito dalla lista/gruppo dove è stato eletto. Si chiama gruppo misto proprio perché non fa parte né della maggioranza né della minoranza, in virtù del fatto che è il “contenitore” al quale possono aderire tutti i consiglieri che non si sentono completamente rappresentati dai gruppi di maggioranza e/o di opposizione. Giova inoltre ricordare, che il consigliere comunale è un pubblico ufficiale e rappresenta i cittadini del comune in cui è stato eletto senza vincolo di mandato, può infatti in qualunque momento cambiare gruppo di appartenenza. Il consigliere comunale può e deve votare nella massima libertà e senza pressioni esterne di alcun genere" spiegano Martino, Olin e Saccone.

"Come gruppo, abbiamo da sempre supportato questa maggioranza, per quanto riguarda ciò che in coscienza abbiamo ritenuto essere previsto nel programma elettorale e quanto potesse essere di ulteriore supporto al fine di contribuire al miglioramento della città ed al bene dei nostri concittadini, altresì sempre in coscienza ci siamo astenuti e abbiamo esercitato il nostro diritto di replica e di critica anche aspra, ma sempre costruttiva, per contrastare civilmente comportamenti o progetti non in linea con quanto gli elettori si aspettano da noi. Continueremo come abbiamo sempre fatto a sostenere e supportare questa maggioranza con lo stesso atteggiamento critico ed imparziale tenuto fino a questo momento. La nostra voglia di lavorare per il bene della città ci rende liberi collaborare e condividere progetti e idee con tutte le forze politiche rappresentate in comune e sul territorio che perseguono il ostro stesso fine. Auspichiamo pertanto che per non creare fraintendimenti, eventuali osservazioni a questo testo ci vengano fatta in forma scritta" concludono dal gruppo misto.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium