/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 17 novembre 2018, 15:40

Uxoricidio a Boissano, il fratello di Roxana: "Era una coppia felicissima"

Il corpo della vittima a Savona per l'autopsia, che sarà eseguita martedì mattina. Nessun segno di colluttazione. Morte compatibile con il soffocamento. Indagini in corso sulla vita della coppia

Uxoricidio a Boissano, il fratello di Roxana: "Era una coppia felicissima"

"Era una coppia felicissima, posso dire solo questo. Non so come è potuto succedere". Così il fratello di Roxana Karin Zenteno, al suo arrivo presso la villetta in cui si è consumato l'uxoricidio che ha sconvolto Boissano. "Erano sposati da più di 10 anni. Ora bisogna pensare ai bambini... Non so cosa dire", ha aggiunto. 

La donna, originaria di Lima, viveva da 14 anni in Italia, dove stava per conseguire il titolo di operatrice socio-sanitaria. Da 13 anni, invece, condivideva la vita con il marito Marco Buscaglia, diventato assassino proprio nella villetta di via Marice in cui la coppia viveva con i due figli

L'uomo, originario della Val Bormida e operaio della Piaggio, ha soffocato la donna con un cuscino, nella camera da letto. Poi è sceso in cantina, dove ha cercato di suicidarsi. Lì è stato trovato dai soccorritori, sanguinante, ed è stato trasportato all'ospedale Santa Corona, dove si trova piantonato. Le sue condizioni sono piuttosto gravi. 

Ancora da chiarire le ragioni del raptus che ha spinto Buscaglia al folle gesto. Subito dopo il delitto, l'uomo ha chiamato la sorella. Ai figli invece - che non hanno assistito alla scena - ha detto che la mamma era in camera a dormire. Sul corpo della vittima, secondo i primi rilievi, non appaio segni di colluttazione. 

Sul posto Carabinieri e Scientifica hanno avviato gli accertamenti del caso. La salma di Roxana Karin Zenteno è stata trasferita al cimitero di Zinola, dove sarà eseguita l'autopsia da parte del medico legale Marco Canepa. L'esame autoptico è fissato per martedì mattina.   

Il fratello della vittima: 

La sindaca Rita Olivari: 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium