/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 01 dicembre 2018, 17:32

Crisi Piaggio, Landini (Cgil): "Serve un nuovo assetto proprietario forte e credibile"

"Necessario salvaguardare l'occupazione e i salari dei lavoratori: la mobilitazione proseguirà fino a quando questi risultati non saranno raggiunti".

Crisi Piaggio, Landini (Cgil): "Serve un nuovo assetto proprietario forte e credibile"

Il segretario confederale della Cgil nazionale, Maurizio Landini, si è espresso così in merito all'attuale situazione della Piaggio Aerospace e della LaerH:

"La mobilitazione di questi giorni dei lavoratori della Piaggio Aerospace di Villanova d'Albenga, Genova e LaerH, merita una risposta da parte del Governo su quelle che sono le prospettive di una azienda così importante per l'Italia". 

"Al Commissario che sarà nominato lunedì - ha proseguito il dirigente sindacale dovrebbe essere affidato un compito chiaro e preciso: dare alla Piaggio un nuovo assetto proprietario forte e credibile. Lo Stato si dovrebbe assumere le proprie responsabilità attraverso le sue partecipate, a partire da Leonardo, senza ricorrere a soluzioni deboli e improvvisate. Così come il Governo dovrebbe decidere sui finanziamenti delle commesse da troppo tempo in sospeso". 

"Allo stesso tempo - ha infine concluso il segretario confederale della Cgilè necessario salvaguardare l'occupazione e i salari dei lavoratori. Solo su queste basi si potrà aprire un confronto serio e proficuo. In ogni caso la mobilitazione proseguirà fino a quando questi risultati non saranno raggiunti".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium