/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 08 dicembre 2018, 09:50

Piaggio Aviation tagliata fuori dal commissariamento: incognite per i lavoratori

La società con la forza intellettuale del P180, scorporata poco meno di un anno fa, "dimenticata" dalla procedura di amministrazione

Piaggio Aviation tagliata fuori dal commissariamento: incognite per i lavoratori

Piaggio Aviation resta fuori dalla procedura di commissariamento. L'ennesimo intoppo nella delicatissima crisi dell'azienda riguarda 23 impiegati della divisione alla quale era stata ceduta la "parte intellettuale" del P180. La Aviation, scorporata a inizio anno dai dirigenti guidati dal presidente di Aero Industries, Renato Vaghi, sarebbe stata dimenticata dalla dirigenza stessa, che non l'ha inserita nel procedimento di amministrazione straordinaria. Con il risultato che, ora, non ricade nei poteri del commissario Vincenzo Nicastro.

Il commissario (in questi giorni a Villanova d'Albenga per prendere contezza dello stabilimento) ha avviato le pratiche per il pagamento degli stipendi di novembre. Ma per il Comparto Velivoli Civile resta il punto interrogativo sui 23 lavoratori di Piaggio Aviation, società per la quale, a questo punto, si dovrebbe aprire una procedura di commissariamento a parte. La Aviation era nata dall'idea di valorizzare il velivolo civile, gioiello tecnologico Piaggio, in attesa di un'offerta da parte di una società lussemburghese che si sperava potesse intervenire, con capitali cinesi. 

Con lo stato d'insolvenza della storica azienda aeronautica e la ritirata del fondo emiratino Mubadala, sarà un Natale di incognite: anzitutto sui 750 milioni di euro che il governo dovrebbe impegnare come investimento-salvagente, ma anche sul completamento dei velivoli e sulla partnership con LaerH. Così come sulle tutele per gli operai con l'avvio dell'anno nuovo e, più in generale, sulla salvaguardia del know how strategico.     

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium