/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 12 dicembre 2018, 16:16

Alassio, la scrittrice Raffaella Verga presenta con Giorgia Wurth il suo sesto romanzo dal titolo "Solis"

Venerdì 14 dicembre, ore 18,00 presso la Biblioteca Civica

Alassio, la scrittrice Raffaella Verga presenta con Giorgia Wurth il suo sesto romanzo dal titolo "Solis"

Venerdì 14 dicembre, ore 18,00 presso la Biblioteca Civica R. Deaglio di Alassio si terrà la presentazione dell’ultimo romanzo di Raffaella Verga, dal titolo "Solis"  edito dalla NeP.

A presentare l'Autrice sarà il dr. Eraldo Ciangherotti. Special guest dell'incontro sarà Giorgia Wurth, attrice di cinema e di numerose fiction, volto già conosciuto per Un posto al sole e per le tre rose di Eva, che darà la sua voce facendo vivere alcuni brani scelti del libro.

Un’opera, Solis, tutta ligure, un omaggio del cuore che la scrittrice ha voluto fare alla sua amata terra d’origine, che in queste pagine di Solis emerge quale elemento portante di tutta la storia, con i suoi colori, profumi e dialetti.

Solis è una storia che vuole dare luce all’importanza delle tradizioni familiari quali contenitori di valori che uniscono. È un romanzo “contro” la dimenticanza, effetto che può colpire l’uomo e che lo allontana da se stesso.

E’ un libro che esalta le radici, che non devono intrappolare, ma che se solidi e sicure sono la base per “spiccare il volo”.

Solis nasce quale continuazione del secondo romanzo che la scrittrice pubblicò nel 2008, “Con gli occhi degli altri”, e continua a narrare le storie di quei personaggi che decidono di trasferirsi in Liguria, per la precisione ad Albenga, e di prendere in gestione un bar sulla spiaggia.

Molteplici sono le tematiche, attuali, che vengono trattate nel romanzo: dalle problematiche adolescenziali della protagonista Solis, il quale nome da il titolo al romanzo, al bullismo, alle difficoltà nei rapporti di coppia, nella famiglia stessa, portando alla luce, quale messaggio principale, l’importanza di ricordare, non dimenticare, fare memoria e custodire nel cuore il ricordo, quale preziosa gemma che deve continuare a brillare.

Nel fare memoria diviene importante ricordare il senso ed il peso delle tradizioni, contenitori di valori, collanti familiari.

Solis vuole essere un romanzo per la famiglia e pro famiglia; in questo periodo incerto, in cui la famiglia viene attaccata e sovente vissuta come luogo impervio, Solis vuole riportare al centro la tematica dell’importanza della famiglia quale nido sicuro, porto stabile in cui poter essere se stessi.

L’impegno a salvare la famiglia? Sicuramente Solis lo ha preso in modo sincero, poi ognuno di noi, i lettori, chi sentirà il bisogno di ritornare al luogo sicuro, dovrà anche prendere l’impegno per ri-costruirlo. 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium