/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 14 dicembre 2018, 12:53

Crisi Piaggio Aerospace, Pasa (CGIL): "Il commissario riconosca Laerh quale fornitore/partner strategico per la continuità di Piaggio"

"Su questo punto è necessario un intervento della Regione Liguria, intervento che fino ad oggi non ci pare essere stato messo in campo"

Crisi Piaggio Aerospace, Pasa (CGIL): "Il commissario riconosca Laerh quale fornitore/partner strategico per la continuità di Piaggio"

Nota ufficiale firmata da Andrea Pasa (Cgil Savona) sulla questione  Piaggio Aerospace/Laerh di Albenga:

"In tutta questa vicenda, l'unico soggetto industriale che fino ad ora ha mantenuto gli impegni è stato l'AD della Laer H.

Ha fatto un enorme investimento per trasformare un magazzino ortofrutticolo in una azienda aeronautica, ha garantito, anche in un momento incredibilmente difficile e di mala gestione di Piaggio, tutto ciò che gli è stato chiesto ed ha fino ad oggi garantito continuità delle retribuzioni, della produzione e degli investimenti.

È necessario che il commissario prenda subito in mano la situazione riconoscendo  Laerh quale fornitore/partner strategico per la continuità di Piaggio stessa e sia inserita all'interno del percorso più generale di rilancio che necessariamente il Governo dovrà iniziare a "costruire" nelle prossime settimane.

A nessuno venga in mente di fare spezzatini di Piaggio o tenere fuori Laerh dalla discussione più generale.

Il progetto messo in campo con l'accordo del 2014 di costituire un indotto e un polo aeronautico  di qualità sul territorio Ligure e Savonese è da difendere, preservare e rilanciare anche utilizzando le risorse dell'area di crisi industriale complessa del Savonese e dell'accordo di programma sottoscritto proprio dal Ministero e dal governo nel corso del 2017.

Su questo punto è necessario un intervento della Regione Liguria,intervento che fino ad oggi non ci pare essere stato messo in campo.

Non si può continuare a perdere pezzi di industria di qualità in questo paese e soprattutto in questo territorio.

Non può passare il messaggio che in Italia non si possa fare seriamente industria. 

Le responsabilità dei problemi che investono Piaggio e Laerh sono sotto gli occhi di tutti.

Saranno ancora una volta le Organizzazioni Sindacali e i Lavoratori la forza propositiva  come la storia ci insegna, proprio nelle vicende che hanno attraversato Piaggio nel corso degli ultimi decenni a tutela dell' occupazione, produzioni, professionalità, conoscenze e i tre stabilimenti liguri, rimediando ancora una volta a scelte profondamente sbagliate fatte da altri che avevano invece il compito di preservare e rilanciare questa meravigliosa azienda".

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium