/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 14 dicembre 2018, 08:26

Cairo: tasso ferito in località Castello, purtroppo non ce l'ha fatta

Purtroppo vano il soccorso dell'Enpa

Cairo: tasso ferito in località Castello, purtroppo non ce l'ha fatta

Un giovane tasso, che stava attraversando una strada in località Castello a Cairo Montenotte, è rimasto gravemente ferito dall’impatto con un’automobile; in mattinata è stato scorto da un automobilista, che ha avvertito i volontari della Protezione Animali savonese, che lo hanno soccorso; le sue condizioni sono parse subito gravi e, malgrado le cure veterinarie somministrategli, è morto nel pomeriggio; è il quinto tasso soccorso quest’anno in provincia dai volontari dell’Enpa.

Il Tasso possiede robuste unghie con cui scava ampie tane con gallerie lunghe anche diversi metri e tutta una serie di cunicoli per fornire aerazione alla camera centrale; vive in gruppi anche di una decina di individui organizzati gerarchicamente che hanno bisogno di territori grandi anche un centinaio di ettari; trascorre gran parte della sua vita nella tana, da cui esce solo di notte; alla fine dell'autunno si ritira nella tana e vi trascorre l'inverno dormendo quasi continuativamente; il periodo degli accoppiamenti ha luogo di solito nel mese di ottobre, e dopo una gestazione di circa tre mesi e mezzo, tra febbraio e marzo nascono da 3 a 5 piccoli che diventano adulti in un paio di anni; i cuccioli restano con i genitori fino all'autunno successivo ed in alcuni casi fino all'inverno; ne è vietata la caccia ma è vittima di intenso bracconaggio e se non ucciso anzitempo, può raggiungere un'età massima di quindici anni; è onnivoro e si ciba di notte soprattutto di insetti, grosse larve, lombrichi, lumache, uova, frutta, miele, bacche, erba, bulbi ma anche di piccoli mammiferi e uccellini.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium