/ Val Bormida

Val Bormida | 22 dicembre 2018, 14:18

Cairo, il Leo Club Valbormida dona 2 mila euro al giovane atleta Davide Sciuva

Questo contributo servirà per l'acquisto di una carrozzina elettrica da hockey, lo sport che il giovane Davide pratica (anche in nazionale) da quando aveva 14 anni

Cairo, il Leo Club Valbormida dona 2 mila euro al giovane atleta Davide Sciuva

Continua la gara di solidarietà per aiutare il giovane cairese Davide Sciuva. Nei giorni scorsi, il Leo Club Valbormida ha versato 2 mila euro per contribuire all'acquisto per l'acquisto della carrozzina elettrica di cui necessità Davide per giocare ad hockey. 

"Con un po’ di ritardo pubblichiamo il nostro ultimo service dell’anno - commentano dal Leo Club Valbormida - Questa volta l’obiettivo è stato aiutare Davide Sciuva, un giovane cairese con la passione per l’hockey. Nel nostro piccolo, siamo riusciti a donare una grande piccola parte per l’acquisto di una carrozzina elettrica professionale ad uso sportivo. Con questa speciale carrozzina Davide potrà praticare il suo sport preferito, anche a livello nazionale. Un forte in bocca al lupo per il raggiungimento della somma ed un caloroso invito a continuare con le donazioni". 

La storia del giovane cairese è stata raccontata dalla nostra redazione nelle scorse settimane (leggi QUI). Ad inizio novembre, Davide ha lanciato una raccolta fondi su "paypal.com" per comperare una nuova carrozzina elettrica.

"Sono un ragazzo disabile e ho una grande passione - ci aveva raccontato il giovane Davide - quella di giocare a hockey su carrozzina elettrica. Ho iniziato a praticare questo sport cinque anni fa. Da quando avevo 14/15 anni sono stato convocato più volte nella nazionale italiana".

Davide gioca a Genova nell'ASD Blue Devils Wheelchair hockey. "Ho iniziato a praticare questa disciplina perché avevo voglia di mettermi in gioco e praticare uno sport - aveva spiegato - e grazie a mia madre che mi ha sempre sostenuto, ho trovato l'hockey di cui mi sono innamorato".

"Per continuare il mio sogno, ho bisogno di una nuova carrozzina elettrica sportiva (oramai il loro costo è diventato proibitivo). Quella che ho è oramai vecchia e con il passare del tempo inizia ad avere alcuni problemi. Ringrazio in anticipo chi mi aiuterà in questa iniziativa anche solo con una piccola donazione".

Lo scorso 9 dicembre, il Circolo Ricreativo Sociale Don Pierino di Cairo Montenotte aveva raccolto 2500 euro mediante la realizzazione di un pranzo solidale all'interno della propria sede. 

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium