/ Loanese

Loanese | 29 dicembre 2018, 12:42

Loano, tutto pronto per il veglione in piazza in diretta su M2O. A Capodanno il tradizionale spettacolo pirotecnico (VIDEO)

Il veglione, organizzato dall'assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano con la collaborazione di Dimensione Eventi prenderà il via il 31 dicembre alle 22.15 in piazza Italia

Loano, tutto pronto per il veglione in piazza in diretta su M2O. A Capodanno il tradizionale spettacolo pirotecnico (VIDEO)

E' ormai tutto pronto per il grande veglione in piazza con cui Loano saluterà il 2018 e darà il benvenuto al nuovo anno. La festa sarà trasmessa in diretta radiofonica nazionale sulle frequenze di M2O e avrà come ospiti tre fantastici dj come Renèe la Bulgara, Chiara Robiony e Andrea Mattei.

E dopo Renèe la Bulgara, anche Andrea Mattei e Chiara Robiony hanno voluto registrare personalmente un video-messaggio con cui “scaldare” l'atmosfera in attesa della grande serata: “Amici, ci vedremo in Liguria – hanno detto i due dj – Infatti passeremo la notte del 31 dicembre insieme a Loano, in diretta radiofonica da piazza Italia. Vi aspettiamo per festeggiare insieme un capodanno con il botto”.

Il veglione, organizzato dall'assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano con la collaborazione di Dimensione Eventi (che dal 2017 gestisce l'arena estiva del Giardino del Principe e che anche quest'anno ha organizzato la Notte Bianca vincitrice del premio regionale “Festival del Mare” di Sanremo) prenderà il via il 31 dicembre alle 22.15 in piazza Italia, proprio davanti al municipio di Palazzo Doria: qui verrà posizionato lo scenografico palco-truck che sarà il fulcro della serata. In caso di maltempo, il 30 dicembre gli organizzatori decideranno se spostare l'evento all'interno del palazzetto dello sport, in modo da garantire lo svolgimento della festa in qualunque condizione atmosferica.

Ad aprire l'evento sarà la band dei Discomania Planet Dance, che proporrà uno show all'insegna della migliore musica dance di tutti i tempi pieno di dinamismo, coinvolgimento e professionalità, tutti ingredienti fondamentali per una perfetta serata di divertimento. I Discomania Planet Dance riproducono fedelmente dal vivo i mitici brani del periodo d'oro della discoteca. Ogni loro spettacolo è una festa esplosiva all'insegna del divertimento e del ballo, con esecuzioni precise ed incalzanti, scalette mixate ed un look accattivante e colorato che riproduce in ogni dettaglio lo stile tipico di quel fantastico periodo musicale.

La band dei Discomania Planet Dance accompagnerà il pubblico fino a pochi minuti prima dei rintocchi della mezzanotte, quando il countdown verrà affidato, con tanto di diretta radiofonica nazionale, a tre dj di una grande radio dance italiana: M20. Ad annunciare il primo minuto del 2019 saranno Renèe La Bulgara, Andrea Mattei e Chiara Robiony.

La serata continuerà ancora in compagnia dei Discomania Planet Dance fino verso le 2 di notte, quando lo spettacolo avrà termine.

Queste le frequenze per ascoltare M2O in Liguria: Savona città 103.7 Fm; Genova città 88.688.8 Fm; Imperia città 98.2 Fm; La Spezia città 100.4 Fm.

E la festa continua anche il 1 gennaio con il tradizionale spettacolo pirotecnico di Capodanno. A partire dalle 18.30 circa dal molo Doria vicino a Palazzo Kursaal creazioni originali con forme a fontana, a sfera e a effetto pioggia si incroceranno nel cielo formando un magico gioco di luci colorate, una scoppiettante scenografia creerà una avvolgente atmosfera. Luce, forma, colore e ritmo comporranno uno spettacolo originale e unico. 

Capodanno in piazza a Loano, scatta la macchina per la sicurezza

In vista del Capodanno in piazza in programma per la sera del 31 dicembre in piazza Italia, l'amministrazione comunale ed il comando della polizia municipale di Loano hanno predisposto una serie di controlli specifici volti a garantire la sicurezza dei residenti e delle tantissime persone che, come ogni anno, hanno scelto di trascorrere il periodo delle feste nella città dei Doria.

I servizi saranno condotti ad ampio raggio e avranno l'obiettivo di contrastare concretamente reati quali lo spaccio di sostanze stupefacenti, l'abusivismo commerciale e la contraffazione. Senza dimenticare la “Safety & Security” di loanesi e turisti così come previsto dalla cosiddetta “Circolare Gabrielli”.

In quest'ottica, la sera del 31 dicembre gli accessi di via Isnardi, via della Libertà e via Doria a piazza Italia saranno messi in sicurezza mediante il posizionamento di barriere di cemento armato. Inoltre, saranno installati pannelli luminosi indicanti le vie di uscita in caso di emergenza.

Dalle 20 del 31 dicembre 2018 alle 6 del 1^ gennaio 2019 in tutti gli esercizi commerciali ricadenti sul territorio sarà vietata la vendita di bevande ed alimenti in contenitori di vetro o di altro materiale che non sia plastica, cartone o tetra pak. Nello stesso orario tutti i distributori automatici che vendono bevande ed alimenti in contenitori di vetro o di materiali diversi da plastica, cartone o tetra pak dovranno essere spenti. Sempre dalle 20 del 31 dicembre alle 6 del 1^ gennaio sarà vietato consumare bevande o alimenti contenuti in vetro o materiali diversi da plastica, cartone o tetra pak in luoghi pubblici.

Particolare attenzione verrà riservata a botti e petardi, specie quelli illegali: con una circolare, il capo di gabinetto del ministro dell'interno ha invitato i sindaci italiani a sensibilizzare i cittadini a un utilizzo consapevole dei fuochi d'artificio che escluda i più dannosi botti in favore di articoli meno pericolosi che valorizzino i giochi di luce piuttosto che rumore ed effetti dirompenti.

Anche Anci Liguria, nelle scorse settimane, ha indirizzato ai Comuni una lettera a firma del segretario generale, ponendo particolare attenzione alle misure di contrasto alla vendita di prodotti contraffatti e, più in generale, al contrasto al mercato illegale dei botti. Tale azione si inserisce nell'ambito di un approccio complessivo al fenomeno finalizzato alla riduzione del rischio per un uso improprio.

“Ogni anno – ricordano il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l'assessore alla polizia municipale Enrica Rocca – l'uso improprio dei prodotti pirotecnici causa un alto numero di incidenti e di feriti. Senza tralasciare, ovviamente, gli effetti negativi che questi artifici hanno sugli animali ed i danni causati alle cose. L'invito, dunque, è quello ad usare il buon senso, evitando l'utilizzo dei botti nei luoghi di aggregazione o affollati, dove è concreto il pericolo di incendio, e vicino ad ospedali, scuole, luoghi di culto o monumenti, edifici o aree a valenza storica, archeologica, architettonica, naturalistica o ambientale. Inoltre, i bambini e gli altri soggetti deboli vanno tenuti in condizioni di sicurezza e sempre a debita distanza da chi fa uso dei fuochi”.

Durante la notte di San Silvestro gli agenti della polizia locale di Loano effettueranno controlli specifici in corrispondenza degli accessi di piazza Italia per evitare che i partecipanti al veglione introducano fuochi non conformi e per dissuadere le persone dall'utilizzarli in luoghi particolarmente affollati. 

Il Regolamento di Polizia Urbana, comunque, vieta comportamenti che possano disturbare persone ed animali, disturbare la quiete pubblica, causare danni ai beni pubblici e sporcare il suolo. In caso di violazione sono previste sanzioni amministrative pecuniarie.

Su invito del questore di Savona, Giannina Roatta, in questi giorni gli agenti della polizia municipale hanno effettuato controlli capillari presso gli esercizi commerciali della città che vendono fuochi artificiali ed altri prodotti pirotecnici: nel mirino i botti illegali realizzati in maniera non conforme alla normativa e la vendita a clienti che non hanno ancora raggiunto l'età minima per il loro acquisto.

“Le raccomandazioni che giungono dalle istituzioni sono tutte ispirate al buon senso e servono ad evitare che il peso della gestione del fenomeno e delle sue conseguenze ricada esclusivamente sulle tradizionali componenti del sistema di sicurezza del paese (forze di polizia, vigili del fuoco, sistema sanitario, polizia locale). Grazie al contributo di tutti potremo rendere veramente sicure queste giornate di festa”, concludono Pignocca e Rocca. 

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium