/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 09 gennaio 2019, 23:00

Alassio Christmas Town: buona la prima

Numeri alla mano il bilancio è quello di un mese di eventi che ha trasformato la città nella città del Natale: viva, divertente, partecipata…unica!

Foto comunicato stampa

Foto comunicato stampa

 

Il telone bianco e rosso che si affloscia, il ghiaccio della pista di pattinaggio che si scioglie, le casette del villaggio di Babbo Natale che si spogliano degli addobbi festanti e del vociare della gente che per 31 giorni ha animato il budello, le vie del centro, i locali, i negozi, l’intera Città di Alassio. Alassio Christmas Town chiude i battenti e lo fa con un bel segno “più” alla voce del bilancio.

“E' un successo della città – commenta Angelo Galtieri, Assessore al Turismo del Comune di Alassio - e di tutti quelli che hanno contribuito in termini di idee, proposte, sostegno economico o coordinamento: gli albergatori, i commercianti, i ristoratori, i titolari di locali e spiagge, quanti hanno investito nel progetto e quanti ne hanno parlato, promuovendo la città e le sue iniziative.​

Alcune cose non hanno funzionato come speravamo, altre sono da strutturare meglio: in questo senso, accanto a valutazioni personali, ho fatto e farò tesoro delle segnalazioni che mi sono pervenute in queste settimane e ancora mi perverranno”. 

“Già la prossima settimana – prosegue Galtieri - il Tavolo del Turismo si confronterà su vizi e virtù di questo primo Alassio Christmas Town, e sarà quella l'occasione per mettere sul piatto ogni valutazione, ma credo che la strada da percorrere sia stata correttamente individuata e così pure il modus operandi della condivisione a 360°. Su questa strada vorremmo procedere insieme, crescendo, migliorando”. 

Nella giornata di ieri è lo stesso Galtieri ad aver inviato un ringraziamento ufficiale a tutte le categorie e gli esercenti, protagonisti principali di questa prima edizione di Alassio Christmas Town, in primis al Consorzio Un Mare di Shopping, che lunedì con l’estrazione del voucher da 10mila euro da spendere nei negozi aderenti al concorso “Lo Shopping dei Sogni” ha messo la ciliegina sulla torta di una programmazione fitta e partecipata.

Centosessanta ore di spettacoli itineranti e animazione, otto acrobati, sette mascotte, otto ballerini, quindici tra elfi, babbi natale e personaggi dell’universo cartoon: questa l’ossatura portante della programmazione su cui si sono innestati concerti, mostre, eventi della tradizione e novità assolute come la prima Fiera Deco Street Food che ha posto l’accento sulle eccellenze della gastronomia locale.

“Abbiamo voluto restituire alla Festa Patronale il ruolo culturale e sociale che stava rischiando di perdere – la riflessione di Fabio Macheda, Assessore al Commercio e alle Frazioni – e l’abbiamo voluto fare investendo in noi stessi, nelle nostre eccellenze, nelle nostre tradizioni. E’ stato fondamentale l’apporto e il fattivo coinvolgimento delle frazioni e dell’Istituto Alberghiero di Alassio. Un percorso che abbiamo appena iniziato e che cercheremo di sviluppare e promuovere in maniera sempre più coordinata e allargata”.

“Sicuramente l’animazione di Alassio Christmas Town e il calendario coordinato con il Tavolo del Turismo – commenta Loredana Polli, presidente del Consorzio un Mare di Shopping - ha dato uno sprint alle festività, caratterizzando Alassio con una affascinante atmosfera natalizia. I clienti erano stupiti e contenti di vedere la nostra città pervasa da questo spirito e i bimbi hanno risposto con entusiasmo agli appuntamenti dedicati a loro sparsi per tutta la città... tutto questo, legato allo splendido clima di cui abbiamo beneficiato per tutta la durata delle festività, ha incrementato l’affluenza di circa il 20%, ovviamente con piena soddisfazione dei commercianti”.

“Dati “scientifici” non sono ancora disponibili – spiega Stefania Piccardo, albergatrice - devo dire però che, in termini di presenze, è stato un periodo delle feste …strepitoso. Merito anche del tempo che ci ha aiutato, abbiamo registrato un notevole incremento delle presenze e i commenti sulla festa di fine anno, i fuochi, l’animazione, la pista di pattinaggio… sono stati tutti entusiastici. Era da tempo che Alassio non era così viva!”

“Alassio Christmas Town è stata un’idea nuova, con la quale presentare Alassio in questo particolare periodo dell’anno: musica, colori, spettacoli, personaggi, cantanti, balletti, Babbo Natale, Elfi, il mercatino di Natale – Egidio Mantellassi, albergatore e responsabile della Consulta del Turismo è addirittura entusiasta – e ancora, lo chapiteau bianco e rosso, la pista di ghiaccio dal comune, la casa di Babbo Natale, i prodotti Deco: tutto ha contribuito a muovere flussi turistici anche dai paesi limitrofi. Splendido anche il Capodanno con l’incendio del molo: davvero suggestivo”.

“Il Capodanno – è la voce dei locali del litorale alassino – è stato non solo uno straordinario successo di pubblico, ma anche di coordinamento”.

“Per la prima volta – spiega Massimo Parodi, Presidente del Consiglio Comunale che ha tirato le fila dell’organizzazione della notte di San Silvestro – abbiamo cercato di fare sistema: organizzare in modo da supportare il privato anziché sostituirci ad esso, come peraltro è giusto che sia. Non è stato semplice, ma il risultato ha premiato tutti. Grandi numeri, uno spettacolo davvero coinvolgente grazie alla professionalità del conduttore della special guest e poi l’incendio del Molo… Alassio è tornata ad essere il cuore del divertimento, della movida. Con questo spettacolo abbiamo tracciato un modus operandi che vorremo continuare a perseguire per nuove occasioni ed eventi”.

Dati incontrovertibili giungono anche dai social network. Con i suoi 17.727 followers la pagina Facebook Città di Alassio è infatti oggi il punto di riferimento più attivo e seguito per quanto attiene l’informazione in tempo reale degli eventi e delle notizie relative al Comune di Alassio.

“Durante le festività natalizie – spiegano dall’Ufficio Informatica del Comune di Alassio – abbiamo registrato un’impennata delle visite sia sul sito del Comune, sia, soprattutto sulla pagina facebook. Parliamo di incremento delle azioni: condivisioni, like, commenti e delle più semplici visualizzazioni nell’ordine di oltre il 300%. Solo il video della notte di capodanno ha raggiunto 32.700 persone, è stato visualizzato 10.750 volte e ha avuto 1.250 tra commenti, condivisioni, reazioni”.

“E’ la Alassio che mi piace – conclude il Sindaco Marco Melgrati – viva e vitale in ogni dove, con iniziative per grandi e piccini, famiglie, giovani e meno giovani. Ho vissuto queste festività in prima fila, in molti casi prendendo parte attiva agli eventi, come il tradizionale Cimento Invernale, o sul palco del Molo ad augurare buon anno alle migliaia di persone che affollavano la spiaggia. Ho toccato con mano l’entusiasmo e l’apprezzamento del grande impegno messo in campo da tutta la città. Credo sia evidente la svolta che abbiamo voluto imprimere al calendario di questa città e certo non ci fermeremo al Natale. Da tempo l’Assessorato al Turismo sta lavorando al calendario estivo e anche in questo caso… ne vedremo delle belle”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore