/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 10 gennaio 2019, 12:48

Addio a Rosita Berghenti, donna forte e attiva nello Zonta Club Finale Ligure

Su richiesta della famiglia i funerali si sono svolti in forma privata

Addio a Rosita Berghenti, donna forte e attiva nello Zonta Club Finale Ligure

Un addio discreto, riservato, in punta di piedi, come lei stessa aveva sempre chiesto e desiderato, quello di Rosita Berghenti, dentista finalese stroncata a soli 53 anni di età da un male incurabile.

Ieri si è svolta la messa di settima ma i funerali, su richiesta della famiglia, sono avvenuti una settimana fa in forma strettamente privata, senza manifesti funebri e senza partecipazioni pubbliche o altre testimonianze da parte delle molte persone che la conoscevano. Solo qualche timido saluto da parte delle amiche più care, un cuoricino o la foto di un fiore, su quella pagina Facebook che lei stessa adoperava con parsimonia.

Rosita Berghenti è stata presidente dello Zonta Club Finale Ligure nello scorso biennio e, nonostante la malattia la stesse già divorando, continuava ad essere propositiva, energica e infaticabile.

Recentemente, con Zonta Club, stava organizzando un convegno sull'immunoterapia, in programma per questo 26 di gennaio. Lei stessa credeva in questa nuova risorsa della medicina come ultima speranza per combattere il suo male e voleva dar voce nel modo più forte possibile ai progressi che la ricerca sta raggiungendo in questo settore. Ovviamente la data del convegno slitterà, ma si farà ugualmente: le amiche dello Zonta Club, insieme alla mamma Adriana, che come la figlia Rosita è stata un pilastro di questa istituzione finalese, andranno avanti con l'organizzazione dell'evento. Nel ricordo indelebile di Rosita, della sua forza e delle sue battaglie.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore