/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 18 gennaio 2019, 08:00

Ceriale, contenzioso tra Diocesi e Comune per il pagamento dell'Imu

L’amministrazione Comunale ha dato incarico ad uno studio legale il recupero del credito

Ceriale, contenzioso tra Diocesi e Comune per il pagamento dell'Imu

La Chiesa deve pagare l’Imu? Di questo argomento si è parlato a lungo in tutta Italia e, probabilmente,  ancora  se ne parlerà in futuro.

La materia non è semplice ed occorre fare una precisazione: la Chiesa, secondo quanto stabilito dalle norme concordatarie, deve pagare le tasse su tutte le attività commerciali, non invece, per le attività solidali ed educative e i luoghi di culto.

Il problema sta, però, nelle definizioni ed ecco che nascono le dispute e i contenziosi arrivati anche nella provincia di Savona ed in particolare a Ceriale che ha da poco affidato ad uno studio legale l’incarico di riscuotere Imu e tassa sui rifiuti nei confronti della Diocesi di Albenga-Imperia per Santa Maria Belfiore, cioè il centro accoglienza profughi.

In realtà tali somme ( e non si parla probabilmente di cifre ininfluenti) sarebbero oggetto di un contenzioso già sollevato di fronte all’autorità giudiziaria tra Diocesi e Comune in passato.

Dato il mancato pagamento, però, l’amministrazione Comunale ha dato incarico ad uno studio legale il recupero del credito (così come si evince dalla determina dirigenziale di qualche giorno fa) mentre, dal canto suo la Diocesi affermerebbe l'assoluta volontà di adempiere a quanto dovuto, ma di una inerzia da parte dell'Ente a far sapere l'esatta cifra dovuta.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium