/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 19 gennaio 2019, 14:30

Toirano: il sindaco Lionetti traccia un bilancio di quanto realizzato e guarda al futuro, ma si ricandiderà? (VIDEO)

Ancora non sono state sciolte le riserve, ma tra i sogni per il futuro quello del polo outdoor con una parete per le arrampicate al coperto

Toirano: il sindaco Lionetti traccia un bilancio di quanto realizzato e guarda al futuro, ma si ricandiderà? (VIDEO)

Il sindaco di Toirano Gianfranca Lionetti  ha tracciato il bilancio dei 5 anni alla guida del suo Comune ai microfoni di Radio Onda Ligure 101. Tante le soddisfazioni, accompagnate, però, dalla fatica e dalle difficoltà che spesso vivono i primi cittadini del territorio specie se si trovano ad amministrare i comuni più piccoli.

“Abbiamo lavorato tanto con una squadra unita ed in sinergia con gli uffici, tutti con l’obiettivo di fare il bene del Paese. Certo non si può piacere a tutti, ma credo che tutti noi abbiamo cercato di fare il massimo in questi anni di amministrazione” spiega Gianfranca Lionetti.

Quale l’opera realizzata in questi anni che ha dato più soddisfazione?

“Senza dubbio credo che sia stata la realizzazione della scuola materna e il giorno dell’inaugurazione. È stata una sfida difficile . il progetto è stato realizzato per meno della metà con un contributo regionale, ma per il resto abbiamo dovuto intervenire con le nostre forze. Ci siamo arrampicati sugli specchi, in parte l’opera è stata realizzata con le opere a scomputo quindi più ditte hanno messo mano allo stesso cantiere  e la contabilità non è stata semplice. Il giorno che abbiamo inaugurato quella scuola mi è sembrato di aver raggiunto un obiettivo enorme ed ambizioso e il tutto senza lasciare debiti alla collettività”.

Guardando al futuro il sindaco di Toirano si ricandiderà o farà un passo indietro e in quel caso rimarrà nella squadra oppure collaborerà dall’esterno?

“In molti auspicano una mia ricandidatura, io sono più propensa a fare un passo indietro perché sono molto stanca e poi vorrei dedicarmi di più alla mia famiglia e alla nipotina in arrivo. Naturalmente un aiuto o in squadra o dall’esterno continuerò a darlo e credo che nella nostra compagine ci sarà chi è in grado di sostituirmi degnamente". 

Cosa auspica venga realizzato a Toirano dalla prossima amministrazione?

“In questi 5 anni abbiamo avviato un progetto ambiziosissimo cioè la realizzazione di un polo outdoor all’interno della cava dismessa a Martinetto. Si tratta di un lavoro importante che ci metteremo 4 o 5 anni ad ultimarlo. Le procedure amministrative sono, però, tutte avviate e in via di definizione. Verrà fatta poi una gara per individuare il soggetto attuatore e, successivamente  ci vorrà del tempo per riempire con 250 mila metri cubi di inerti in spazi della cava che va livellata. Successivamente faremo il polo outdoor  ed anzi stiamo pensando di fare una palestra di roccia artificiale addirittura coperta che sarebbe l’unica nel suo genere e potrebbe attirare turisti da diverse parti del mondo". 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium