/ Attualità

Attualità | 19 gennaio 2019, 08:12

"Il dolore: conoscerlo per combatterlo". Un incontro aperto a tutti a Borghetto Santo Spirito

Appuntamento per martedì 22 gennaio alle 16:45 nei locali del centro anziani di via Milano. Evento organizzato da Maria Ester Cannonero, assessore alle Politiche Sociali di Borghetto Santo Spirito

"Il dolore: conoscerlo per combatterlo". Un incontro aperto a tutti a Borghetto Santo Spirito

Sanità, impegno sociale e cultura si incontrano in un nuovo appuntamento organizzato dall’Assessorato alle Politiche Sociali di Borghetto Santo Spirito. “Il dolore: conoscerlo per combatterlo” è il titolo dell’appuntamento in programma per martedì 22 gennaio, alle ore 16:45 nella struttura del Centro Anziani di via Milano. Il dottor Andrea Mazza, della Struttura Anestesia e Terapia del Dolore dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, spiegherà ai presenti quanto sono importanti i “segnali del corpo” e come si possono imparare a riconoscere e comprendere per evitare e prevenire più gravi fenomeni fisici dolorosi.

L’ingresso è libero ed è aperto a tutti. L’incontro è inserito nel programma denominato “Progetto Anziani” ma non riguarda solo la terza età: a chiunque, in qualsiasi momento, può essere utile infatti sapersi confrontare con una tipologia di dolore per gestirla al meglio.

Spiega infatti a tal proposito l’assessore alle politiche sociali, Maria Ester Cannonero: “La volontà di questo incontro nasce proprio dal fatto che spesso i pazienti che ho incontrato nei miei 36 anni di attività ospedaliera hanno dimostrato, caso dopo caso, quanto sia fondamentale una lucida analisi del dolore e una sua gestione. Un episodio fisico di carattere doloroso può verificarsi a qualsiasi età e peggiora drasticamente la qualità della vita. Per questo bisogna conoscerlo e combatterlo. Fermo restando che non bisogna mai avere la presunzione di sostituirsi al proprio medico curante, è comunque utile, quando ci si confronta con lui, saper descrivere il sintomo nel modo più lucido possibile affinché il medico, generico o specialista, che abbiamo di fronte, possa avere tutte le informazioni necessarie sul piano eziologico e mettere così in atto la più puntuale e corretta terapia antidolorifica”.

Ricordiamo anche i prossimi appuntamenti in programma in via Milano per “Progetto Anziani”:

martedì 5 febbraio 2019, ore 16,45 torneo di carte

martedì 19 febbraio 2019, ore 16,45 giochi da tavola insieme in allegria

martedì 26 marzo 2019, ore 16,45 festa del centro anziani

Le iniziative sono gratuite ed aperte al pubblico e alla cittadinanza tutta.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium