/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 22 gennaio 2019, 13:27

Vado, incontro in comune sulla piattaforma Maersk e la viabilità, sindaco Giuliano: "Una trasformazione epocale da non rimandare"

All'incontro era presente il vice Ministro Rixi e il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale Signorini. La prima cittadina vadese: "La strada di scorrimento veloce entro il 2020"

Vado, incontro in comune sulla piattaforma Maersk e la viabilità, sindaco Giuliano: "Una trasformazione epocale da non rimandare"

Una tavola rotonda in comune tra il sindaco di Vado Ligure Monica Giuliano e la sua giunta, il viceministro Edoardo Rixi, il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale Paolo Emilio Signorini e i tecnici oltre al presidente della Provincia Pierangelo Olivieri.

Al centro la piattaforma Maersk e la complementare via di scorrimento veloce che permetterà alla viabilità di avere un ampio respiro.

"Ho chiesto più volte la convocazione del collegio di vicinanza sull'accordo di programma - spiega la prima cittadina vadese Monica Giuliano - perché ritengo tutti gli interventi scritti in quell'accordo essenziali sia per il funzionamento della piattaforma che per le opere comunali. Il vice ministro e Signorini hanno sostanzialmente supportato questo ragionamento, facendo il punto sui temi, c'è la massima attenzione a rispettare i percorsi stabiliti.

"E' un giorno importante, mi ha dato sollievo sapere che stiamo lavorando tutti dalla stessa parte, la piattaforma è troppo importante, ho rilevato una grande attenzione da parte di tutti, entro il 2020 via alla strada di scorrimento, che è fondamentale. Vado diventa un nodo strategico per l'Italia intera, un progetto unico, è una grande soddisfazione. Una trasformazione epocale da non rimandare" continua Monica Giuliano.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium