/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 01 febbraio 2019, 10:00

"Essere un dis..." ne parliamo a Finalmarina con la "Rete Genitori Lettere Volanti"

Appuntamento l'8 febbraio in Sala Gallesio. E parte oggi anche lo sportello informativo presso il Centro Finale Salute

"Essere un dis..." ne parliamo a Finalmarina con la "Rete Genitori Lettere Volanti"

Venerdì 8 febbraio, alle ore 21 presso la Sala Gallesio di via Tommaso Pertica 24, a Finalmarina, l’associazione “Rete Genitori Lettere Volanti” presenta un nuovo appuntamento della rassegna intitolata “Finalmente Differente – Ciclo di incontri per chi aiuta bambini che apprendono differentemente”.

Si intitola “Essere un dis…” (sottotitolo: crescere con un disturbo specifico dell’apprendimento) l’evento in programma per l’8 febbraio, a cura del servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’ASL 2 Savonese. L’evento vede il Patrocinio del Comune di Finale Ligure e la collaborazione della Consulta del Volontariato.

Interverrà la dottoressa Paola Bona, neuropsichiatra infantile e responsabile di questo settore presso la ASL 2, con interventi delle dottoresse Elettra Cerruti e Raffaella Rolla, logopediste.

Inoltre, con il mese di febbraio, prende il via lo sportello informativo della “Rete Genitori Lettere Volanti” presso il Centro Finale Salute. In allegato in questo articolo il manifesto con tutte le date disponibili fino a dicembre 2019.

Chi desiderasse saperne di più può visitare la pagina Facebook “lettere volanti rete genitori” oppure inviare una e-mail a: numerieletterevolanti@gmail.com

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium