/ Alassino

Alassino | 05 febbraio 2019, 09:18

Il rapper andorese Dr. De presenta il nuovo singolo "Solo tu"

Un brano introspettivo per dimostrare al mondo quanto è maturato l'artista di Andora

Nella foto: Dr. De e Andreas Busin

Nella foto: Dr. De e Andreas Busin

È disponibile da diversi giorni su tutte le piattaforme digitali “Solo tu”, il nuovo singolo del rapper andorese Dr. De, realizzato presso lo studio Duff Uck di Torino con la produzione di Steve Tarta.

Noi di Savonanews abbiamo seguito tappa dopo tappa il percorso artistico di Dr.De e ne abbiamo potuto constatare la maturazione. Con questo singolo ci troviamo davanti a un artista più meditativo, riflessivo, che esplora dentro di sé le emozioni più recondite e le mette a nudo davanti all’ascoltatore. Ne parliamo con lui in questa intervista.

Partiamo dal sound: si nota nel brano una svolta più soft. Vuoi parlarci di questa evoluzione?

“Come dicevo nell’intervista precedente, quando era uscita Fuego (leggi QUI), c’è stata una evoluzione mainstream spontanea, senza forzature e senza progettare troppo in che direzione volevo andare. Tutto questo grazie anche alla collaborazione con l’etichetta Massimo Label, nella quale si fa musica con il cuore. Il testo è assolutamente trasparente: ho voluto trasmettere tutte le mie emozioni e raccontare tutto quello che ho vissuto da due mesi a questa parte. Penso che si senta dal tono della voce che anche mentre ero al microfono e registravo ero emozionato”.

Ci ha colpito molto la strofa in cui parli del mare visto dalla finestra: da quando sei andato a Torino quanto ti manca Andora?

“Mi mancava così tanto che alla fine ho deciso di tornare. Il testo parla molto della crescita artistica che ho avuto cambiando città, ma le mie radici sono liguri. La luna in stanza è un concetto astratto, una metafora dedicata alla bellezza di una presenza femminile. Il testo è ricco di riferimenti al viaggio dal mare alla città come percorso di crescita artistica”.

Citi anche degli “infami”: chi ti ha deluso?

“Quando vivi in un paese piccolo come Andora e porti avanti un messaggio sei sempre al centro dell’attenzione. C’è chi ti parla alle spalle senza conoscere i retroscena, ci sono persone che credevi amici e poi si rivelano puramente attaccati ai soli beni materiali… Nella vita me ne sono successe tante, ma ne sono uscito grazie alla musica. E mi rivolgo al pubblico più giovane che mi ascolta: non buttate il vostro tempo in strada, non perdetevi dietro ad amicizie e situazioni sbagliate. Fate arte, esprimetevi, comunicate, realizzatevi in qualcosa di costruttivo”.

Vuoi parlarci dei credits?

“Il beat, il mix, il master, tutto è avvenuto sotto la produzione di Steve Tarta, che è come un fratello. Non credo che potrei trovare un produttore migliore. Non c’è un altro con le sue capacità”.

Da queste parole emerge, come dicevamo all’inizio, un Dr. De più maturo e riflessivo. Anche il suo pubblico sta cambiando, si sta evolvendo in linea con la sua musica. Ed è ora di cambiare anche la location. Dopo gli scenari “urban” conosciuti nei primi video, Dr. De e il suo produttore Andreas Busin ci annunciano che sono alla ricerca di nuovi luoghi e nuovi spazi, per dare anche alla location un taglio differente e più consono alla maturità del sound. Chiunque pensi di avere identificato attraverso questa intervista “il posto giusto” per girare il clip di “Solo Tu” può contattare i profili instagram BigDelFish o DrDe e mettersi in contatto con l’artista per realizzare il video. Spiegano ad una voce Dr.De e Andreas Busin: “Gli ultimi video hanno conquistato risultati da oltre 50mila visualizzazioni, con una percentuale di crescita esponenziale che potrebbe rivelarsi anche del doppio. Per cui, se qualcuno è interessato a collaborare, potrebbe essere un’ottima occasione di visibilità”.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie di Imperia e Golfo Dianese

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium