/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 07 febbraio 2019, 18:14

Piazze e strade più sicure in Provincia di Savona: dal Viminale in arrivo oltre 300 mila euro per la videosorveglianza

Assegnate risorse ai Comuni di Alassio (57.600), Andora (44.800), Calice Ligure (62.000), Pietra Ligure (92431) e Spotorno (86.990)

Piazze e strade più sicure in Provincia di Savona: dal Viminale in arrivo oltre 300 mila euro per la videosorveglianza

"Dalle parole ai fatti. Non solo le altre novità del Decreto Salvini. Piazze e strade della Liguria più sicure anche con la tradizionale videosorveglianza. Per la nostra regione sono in arrivo dal Viminale i primi fondi (1.691.600 euro) che sono destinati ai Comuni" commenta in una nota Franco Senarega, capogruppo regionale Lega Nord Liguria-Salvini

"Si tratta dei primi interventi concreti perché il governo ha già stanziato altri 90 milioni di euro previsti dalla legge su Sicurezza e Immigrazione. L’obiettivo è migliorare il controllo sul territorio, con una particolare attenzione ai centri più piccoli - conclude - Al momento, ai Comuni della Città Metropolitana di Genova arriveranno 235.308 euro, di Imperia 623.115 euro, della Spezia 489.355 euro, di Savona 343.821 euro.

Ecco l’elenco e gli importi destinati alla videosorveglianza per i Comuni savonesi: Alassio (57.600), Andora (44.800), Calice Ligure (62.000), Pietra Ligure (92431) e Spotorno (86.990).

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium