/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 07 febbraio 2019, 14:32

Il Comune di Borghetto Santo Spirito presenta il concorso "Donne Oltre"

Il concorso porterà ad individuare, nel periodo 2019/2022, 123 donne, che per meriti e competenze si sono contraddistinte. I loro nomi saranno applicati sulle panchine cittadine per non dimenticare

Il Comune di Borghetto Santo Spirito presenta il concorso "Donne Oltre"

Come anticipato a Novembre, il Comune di Borghetto Santo Spirito, ha provveduto ad approvare il bando di concorso di idee “Donne Oltre”, per promuovere la cultura della parità di genere e favorire l’affermazione dei diritti degli uomini e delle donne, contro ogni tipo di odio e di violenza.

Le statistiche attestano tragicamente che la violenza di genere costituisce una vera e propria piaga e rappresenta la prima causa di morte delle donne tra i 16 e 46 anni in Europa. Il progetto intende stimolare un’inversione di rotta ed incentivare una riflessione sulla figura della Donna nella nostra società.

Il concorso porterà ad individuare, nel periodo 2019/2022, 123 donne, che per meriti e competenze si sono contraddistinte in quattro ambiti:

- Donne per le Donne contro la violenza;

- Donne di Scienza;

- Donne di Cultura;

- Donne per le Legalità; per dedicare loro le panchine collocate sul lungomare cittadino; Chi vorrà sottoporre alla Commissione storie di Donne che con il proprio impegno, i propri studi e le proprie azioni, hanno saputo essere un esempio ed un modello nel campo in cui hanno operato, potrà farlo attraverso la pagina facebook del Comune o attraverso la mail donneoltre@comune.borghettosantospirito.sv.it entro il prossimo 10 marzo 2019. Per l’anno 2019 il tema prescelto è “Donne per le Donne contro la violenza”.

Si intende pertanto ottenere indicazioni di nomi di Donne che sono state direttamente coinvolte in episodi di violenza e anche di Donne che, della lotta contro tale violenza, hanno fatto la loro ragione di vita. Il concorso di idee è rivolto a tutti ed è ammessa la partecipazione di Persone fisiche, classi o Scuole. Ciascun soggetto potrà presentare un’unica proposta. Nella proposta dovrà essere indicato:

- NOME E COGNOME, LUOGO, DATA DI NASCITA E RECAPITO TELEFONICO del soggetto proponente. Nel caso di classi o Scuole dovranno essere indicati i dati dell’Insegnante referente e della Scuola partecipante;

- NOME E COGNOME, LUOGO E DATA DI NASCITA della Figura femminile proposta;

- una brevissima SPIEGAZIONE, che motivi la scelta (max n. 60 battute).

Alle 30 donne individuate in base alle proposte ricevute e vagliate dalla Commissione, verranno dedicate altrettante panchine sul lungomare cittadino. Ogni panchina recherà una targa con l’indicazione del progetto e della Donna alla quale la stessa verrà dedicata, con la motivazione prescelta.

Accostandosi a quelle panchine e leggendo delle capacità e della volontà delle Donne a cui verranno dedicate, tutti potranno riflettere sulle storie di chi, con la propria forza, ha volto lo sguardo oltre gli ostacoli e le convenzioni, riuscendo a superarle.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium