/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 09 febbraio 2019, 07:38

Bandiera francese esposta dal terrazzo del Palazzo comunale, la Lega attacca: "Grave mancanza di rispetto verso i cittadini di Finale Ligure"

"Questo gesto inqualificabile ha finalmente e definitivamente fatto gettare la maschera al Sindaco Frascherelli che oramai è chiaro a tutti che dal primo giorno guida una maggioranza schierata a sinistra" aggiungono dalla Lega

Bandiera francese esposta dal terrazzo del Palazzo comunale, la Lega attacca: "Grave mancanza di rispetto verso i cittadini di Finale Ligure"

"Oggi a Finale Ligure dal terrazzo del Palazzo comunale è stata esposta la bandiera francese. Strano comportamento di una lista che il Sindaco ha definito più volte civica" commentano in una nota dalla Lega-sezione di Finale Ligure. 

"Comportamento risibile oltre che illegale, non è ammessa infatti l’esposizione di bandiere straniere su edifici istituzionali al di fuori dei casi previsti dal cerimoniale di Stato. Inoltre una grave mancanza di rispetto nei confronti dei Finalesi in quanto il Palazzo Comunale è la casa di tutti i cittadini e non solo di coloro che la pensano come il Sindaco e la sua giunta".

"Sarebbe interessante conoscere il parere di coloro che si sono battezzati moderati all’interno della maggioranza. Questo gesto inqualificabile ha finalmente e definitivamente fatto gettare la maschera al Sindaco Frascherelli che oramai è chiaro a tutti che dal primo giorno guida una maggioranza schierata a sinistra". 

"Da buon frequentatore dei social il Sindaco avrà già letto quanta rabbia e indignazione ha scatenato la sua scelta e come sempre è successo in questi anni tenterà una clamorosa retro marcia dopo aver capito di aver fatto una belinata - conclude - Tra poco e per fortuna scenderà il sipario su questi inutili e dannosi cinque anni di questa maggioranza che sarà ricordata solo per questi gesti antipatici". 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium