/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 11 febbraio 2019, 15:42

Noli inaugura la nuova palestra attigua alle scuole elementari "Gandoglia"

Gli spazi sono stati intitolati alla memoria di Giuliano Moggio, storico locale

Noli inaugura la nuova palestra attigua alle scuole elementari "Gandoglia"

L'amministrazione Nolese ha inaugurato questa mattina, alla presenza delle autorità, la nuova palestra ricavata nel terrapieno delle scuole elementari Gandoglia ed intitolata al concittadino Luciano Moggio deceduto in Noli l'11 giugno 2016.

"Luciano, cittadino integerrimo ed altruista, si è contraddistinto per il suo impegno politico e sociale nonchè la sua passione per la storia" commenta il sindaco Giuseppe Niccoli.

 

In particolare, studiando i vari testi degli storici Nolesi e consultando l'archivio storico ha approfondito la conoscenza del passato della Noli gloriosa e successivamente in decadenza e da grande appassionato ha trasmesso il frutto delle sue ricerche, che ricoprono l'arco dell'ultimo millennio, raccogliendo testimonianze degli usi e consumi della tradizione locale dell'ultimo secolo.


A breve l'amministrazione comunale farà stampare l'ultimo testo da lui scritto in collaborazione con la prof.ssa Cossetta e la sig. Lucia Caorsi dal titolo "L'istruzione scolastica a Noli - dall'antico seminario agli asili nido".

Come degno riconoscimento da parte dell'intera comunità l'amministrazione comunale ha deciso di dedicare al compianto Giuliano la palestra di nuova costruzione delle scuole elementari "Bernardo Gandoglia".

 

La cerimonia ha avuto inizio alle 10,30 ed è stata accompagnata da un esibizione musicale degli studenti dell'istituto Gandoglia per proseguire con alcuni interventi ed un rinfresco finale.

Presenti tra gli ospiti relatori il consigliere regionale Angelo Vaccarezza della regione ed dottor Angelo Cuozzo presidente del Comitato Italiano Paraolimpico Liguria che hanno fornito il loro contributo.


"Questo intervento è frutto di una sinergia tra uffici comunali,  la Regione Liguria ed il competente ministero" aggiunge il Vicesindaco Alessandro Fiorito. 

 

"Con orgoglio annunciamo la prima struttura polifunzionale ed antisismica sul territorio, la cui realizzazione ha previsto complesse opere di ingegneria e scavi profondi oltre 7 metri di altezza.


Il risultato finale è una nuova volumetria realizzata nel rispetto dell’ambiente e patrimonio edilizio circostante, il mantenimento dei vecchi e caratteristici arconi sulla Via Gandoglia senza alcun consumo di territorio.

L'accesso avviene sia dalla via Gandoglia che attraverso una scala interna allo stabile ad uso esclusivo degli studenti.

Nell'interrato sono stati realizzati i servizi igienici ed una piccola palestra sopraelevata, dotata di accesso autonomo, per eventuali utilizzi esterni.


All’inizio sembrava un operazione impossibile, le critiche pubbliche non sono mancate, ma alla fine abbiamo completato l’intervento senza registrare la minima cavillatura nel fabbricato scolastico.

La dimostrazione che con le dovute cautele è possibile eseguire qualunque intervento di questa portata.


I lavori ad oggi eseguiti rappresentano solo una minima parte degli investimenti messi in campo dall’amministrazione in materia di edilizia scolastica.

Tanto è stato fatto ed altrettanto resta da fare.


L'impegno di questa amministrazione si è contraddistinto nella realizzazione di molteplici interventi manutentivi e messa in sicurezza dei plessi scolastici nonché dell’asilo Defferrari.

Consideriamo la scuola uno dei fulcri essenziali della nostra esistenza, luogo in cui i ragazzi non si limitano a trascorrere un periodo formativo ma anche ad acquisire importanti lezioni di vita poiché queste esperienze nasceranno nuovi cittadini, genitori ma soprattutto persone responsabili.


L’amministrazione ha concorso a numerosi bandi pubblici e il risultato è stato sorprendente poiché nessun comune ligure delle nostre dimensioni ha ottenuto tanto.


Grazie ad oltre 2.900.000 euro provenienti da partecipazioni varie di bandi promossi dal Ministero / Regione, a fronte di un intervento complessivo di oltre 3.800.000, è stato possibile pianificare e confinanziare diversi interventi su scuole elementari, medie ed asilo Defferrari.


Questo l'elenco dei lavori eseguiti e di prossima canterizzazione:

  • L’adeguamento antincendio e nuovi impianti elettrici delle scuole elementari e medie ;
  • La costruzione di questa palestra con il nuovo accesso in sicurezza da via Defferrari ed il parcheggio per il mezzo scuolabus ed i mezzi del personale docente in adiacenza dell’ingresso;
  • La ristrutturazione del vicino  campetto polifunzionale di Piazza Chiappella in erba sintetica utile anche per le attività  outdoor scolastiche durante i lavori di costruzione della palestra;
  • La ristrutturazione completa delle facciate e la riparazione del manto di copertura della scuole Gandoglia da cui provenivano numerose infiltrazioni d’acqua ;
  • Il restauro delle facciate dell’asilo Defferrari le cui impalcature saranno smontate tra pochi giorni;
  • La sistemazione del parco giochi;
  • La ristrutturazione integrale delle scuole medie con il consolidamento strutturale, poiché, a seguito di accurate indagini è emerso uno scarso indice di sicurezza delle strutture ed una scarsa qualità del calcestruzzo impiegato all’epoca della sua costruzione, tema quest’ultimo comune a molte scuole sul territorio nazionale. I lavori avranno inizio entro l’estate.


L’ultimo intervento previsto riguarda la realizzazione di un lotto di interventi sulle scuole elementari grazie al quale sarà possibile realizzare una mensa attrezzata in grado di preparare direttamente i pasti caldi con materie prime anziché l’attuale servizio di pasti riscaldati.

Le scuole verranno dotate di ogni ulteriore tecnologia sia in ambito formativo che di efficientamento energetico.

Saranno infine sistemate le aree esterne alle scuole, completato un tunnel coperto di collegamento tra scuole ed asilo defferrari ed altri piccoli interventi di completamento.

Per quest’ultimo step occorrerà attendere lo scorrimento della graduatoria regionale entro fine anno" conclude il Vicesindaco Alessandro Fiorito.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium