/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 11 febbraio 2019, 17:42

Quiliano: chirurgo investito da un pirata della strada, l'appello dei famigliari per trovare testimoni

Scrive il nipote: "Mio zio è in rianimazione, se qualcuno avesse visto qualcosa contatti me o le forze dell'ordine".

Quiliano: chirurgo investito da un pirata della strada, l'appello dei famigliari per trovare testimoni

Venerdì pomeriggio un pirata della strada ha investito un uomo a Quiliano per poi darsi alla fuga. La persona coinvolta nell'incidente è il medico Carlo Spirito che si trova attualmente ricoverato in rianimazione presso l'Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Le forze dell'ordine hanno immediatamente dato il via alle indagini, non solo per chiarire la dinamica del sinistro, ma soprattutto per rintracciare il pirata della strada che non si è fermato a prestare soccorso.

L'appello dei famigliari del medico sta rapidamente correndo sui social, infatti, per poter dare una svolta agli accertamenti delle forze dell'ordine potrebbe essere di fondamentale importanza la testimonianza delle persone presenti.

Afferma il nipote su Facebook: "Buongiorno sono il nipote del Dott. Carlo Spirito, il chirurgo di Santa Corona che Venerdì 8 Febbraio alle ore 16.30 circa è stato investito da un furgone (probabilmente un Daily Bianco) in via Dodino a Quiliano, la strada che dal paese conduce verso le località Becchi, Molini, Garzi, Roviasca e Montagna. Il conducente del furgone non si è fermato a soccorrere mio zio ferito, ma lo ha lasciato agonizzante a bordo strada. Attualmente il Dott. Spirito si trova nel reparto di rianimazione in condizioni severe con prognosi riservata.
Siamo alla ricerca di elementi utili per le indagini, testimoni che abbiano visto l’accaduto oppure che abbiano notato il furgone allontanarsi dalla zona dell’incidente. Potete contattare direttamente me oppure le Forze dell’Ordine. Vi saremo molto grati per il vostro aiuto!!! CONDIVIDETE IL PIU’ POSSIBILE. Suo Nipote Luca". 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium