/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 15 febbraio 2019, 18:09

Parcheggio di Via Pera ad Alassio: la conferenza dei servizi approva il progetto

Presto una soluzione per il "problema parcheggi" ad Alassio.

Parcheggio di Via Pera ad Alassio: la conferenza dei servizi approva il progetto

Si avvicina, a poco a poco, la bella stagione e, ad Alassio questo significa turismo, eventi e molto altro. Il lato negativo (che spesso cmq si riscontra anche in inverno) la mancanza di parcheggi.

Il sindaco Marco Melgrati, nel "progetto di restyling della città" ha pensato, sin da subito a questo importante argomento (LEGGI QUI).

Come annunciato, tra i primi progetti quello del parcheggio di via Pera.

Il progetto è stato approvato nella sua totalità – spiegano dall’Ufficio Tecnico – con un piano interrato e due fuori terra. Ora avvieremo l’iter per l’affidamento dei lavori”.

Inizieremo con il piano interrato, con 46 nuovi posti auto commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici, Franca Giannotta – per poi procedere con le successive coperture. Inizieremo con l’autunno per creare il minimo disagio possibile all’utenza visto che per la durata dei lavori l’area sarà interdetta al traffico e alla sosta. Compatibilmente con il nuovo documento di Bilancio, l’idea è quella di procedere subito con il secondo lotto, quindi con il sopralzo di un piano rispetto al piano strada. Nel frattempo stiamo avviando una serie di incontri per verificare soluzioni alternative per lo spostamento del mercato settimanale nel periodo dei lavori”.

Quello dei parcheggi aggiunge il Sindaco di Alassio Marco Melgrati è uno di quei problemi che occorre affrontare per dare respiro alla viabilità alassina. Dotarsi di un numero di posti auto congruo può, in prospettiva, consentire di svuotare il centro dal traffico, liberando aree per il tempo libero e le numerose iniziative che Alassio ospita puntualmente. Al momento sul tavolo ci sono diverse opzioni di intervento pubblico e privato. Altre sono in fase di progettazione. Certo i continui tagli al bilancio provenienti dal governo centrale non favoriscono una pianificazione concreta, ma questa amministrazione ha idee e obbiettivi chiari, che giorno dopo giorno stiamo concretizzando”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium