/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 16 febbraio 2019, 15:42

Un cane ucciso, un gatto salvato in extremis, una gatta scomparsa: le conseguenze dei bocconi avvelenati a Millesimo

Secondo quanto riportato, sarebbero stati rinvenuti in località San Bernardo (strada per il Santuario del Deserto-zona cascina Fresia) e lungo la salita del Castello

Un cane ucciso, un gatto salvato in extremis, una gatta scomparsa: le conseguenze dei bocconi avvelenati a Millesimo

Bocconi avvelenati a Millesimo. L'allarme è stato lanciato nei giorni scorsi su Facebook. Secondo quanto riportato, sarebbero stati rinvenuti in località San Bernardo (strada per il Santuario del Deserto-zona cascina Fresia) e lungo la salita del Castello. Sempre sul popolare Facebook, un altro utente ha denunciato la presenza di alcuni bocconi avvelenati.

Si legge sulla pagina dell'Accademia Kronos-sezione Valbormida: "Purtroppo dobbiamo segnalare un altro caso analogo. Il giorno 27 gennaio in località sant'Aronne/Spaletto, una cagnolina è stata trovata morta dai proprietari e un gatto è stato portato d'urgenza in clinica, entrambi con sintomi tipici di avvelenamento (fortunatamente il gatto è stato salvato).

La mia gatta lo stesso giorno non ha fatto più ritorno a casa. Abbiamo appena avuto la conferma (tramite le analisi dell'ASL) che anche in questo caso, si è trattato di bocconi avvelenati buttati nella zona, tramite le analisi dell'ASL. Nel frattempo sono stati anche avvisati i carabinieri in quanto anche lo scorso anno, sono spariti in circostanze sospette 3 gatti di nostra proprietà".

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium