/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 18 febbraio 2019, 12:50

Scarafaggio nel sushi, la cliente di un ristorante di Savona: "Brutta esperienza, ci hanno anche sfottuti"

Un cameriere avrebbe assistito alla scena della blatta in corsa da un piatto all'altro. Ma la proprietaria, negando il fatto, avrebbe addebitato l'intero conto, con disappunto dei clienti

Scarafaggio nel sushi, la cliente di un ristorante di Savona: "Brutta esperienza, ci hanno anche sfottuti"

"Questa sera una cena a base di sushi condita da scarafaggi... brutta e spiacevole esperienza che ci ha costretto ad alzarci e andarcene". Non usa mezzi termini la cliente di un ristorante cinese che, nella città della Torretta, serve piatti giapponesi, luogo dove si sarebbe consumata la disavventura. La signora ha consegnato il suo sfogo alle reti social e ci ha confermato telefonicamente il tenore dell'"incidente", sottolineando di non voler fare ulteriore clamore e non divulgare il nome del locale. 

Secondo il racconto fornito, la signora ha cenato in un locale con menù nipponico, a Savona, riscontrando la presenza di uno scarafaggio in un piatto. Un cameriere avrebbe assistito alla "corsa" rocambolesca della blatta "dal piatto del sushi al piatto del mio compagno" - riferisce la cliente - confermando in un primo momento, con  risolini, l'accaduto. I commensali allora hanno protestato e si sono alzati, dirigendosi alla cassa, al cospetto della proprietaria del ristorante. 

"E' stata poco professionale e scorretta, facendoci pagare per intero la cena", afferma la signora. L'esercente avrebbe conferito con il cameriere e quest'ultimo avrebbe negato quanto prima attestato. Alla fine, entrambi hanno disconosciuto il fatto. "Negando e sfottendoci su ciò che era appena accaduto", stigmatizza la cliente.

Dopo la comparsa dell'articolo, ci ha scritto un'altra signora savonese: "E' successo anche a me. Nello stesso ristorante: avevo chiesto al diretto interessato, ed è lo stesso. Eravamo in quattro e, per fortuna, l'insetto non era nel piatto ma sulla panca dove eravamo seduti. In terra ce n'erano altri. Abbiamo sbagliato noi a non chiamare i carabinieri e a non fare foto, ma, sono sincera, ho avuto paura di farlo".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium