/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 20 febbraio 2019, 12:31

Savona, "braccato" con un sacco contenente 13 kg di marijuana: arrestato 21enne nigeriano

Il giovane era già stato colpito da una misura cautelare emessa a ottobre per l'indagine di Piazza delle Nazioni, con il provvedimento di divieto di fissa dimora a Savona, che lo aveva visto scappare dal capoluogo.

Savona, "braccato" con un sacco contenente 13 kg di marijuana: arrestato 21enne nigeriano

Braccato in corso Tardy e Benech a Savona con un sacco contenente 13 kg di marijuana. Un 21enne pusher nigeriano, Onesante Okizo, è stato arrestato ieri pomeriggio dalla Squadra Mobile di Savona mentre si aggirava con il materiale, un sacco nero che emanava un forte odore di marijuana (di ottima qualità), nella centrale via savonese. 

Il giovane era già stato colpito da una misura cautelare emessa a ottobre per l'indagine di Piazza delle Nazioni, con il provvedimento di divieto di fissa dimora a Savona, che lo aveva visto scappare dal capoluogo. A Oziko inoltre era stato rifiutato l'asilo politico per il quale è in attesa di giudizio in quanto pende un ricorso al Tar. Al momento l'uomo è in carcere a Genova Marassi in attesa dell’interrogatorio di convalida davanti al gip. 

Nel corso del pattugliamento sono due i progetti organizzati dalla Polizia: il rafforzamento del servizio di prevenzione antidroga e il servizio scuole sicure.

"Proprio l’indagine su piazza delle Nazioni ci aveva confermato che gli acquirenti della droga erano ragazzi delle medie, segno che l’età in cui si consuma droga è sceso di molto. E’ un dato allarmante e in questo senso la polizia dà una risposta e credo che il risultato di ieri ne sia una dimostrazione” spiega Rosalba Garello, vice questore aggiunto e dirigente della Squadra Mobile.

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium