/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 21 febbraio 2019, 11:01

La comunità di Albenga in lutto per la scomparsa del geometra Danilo Sandigliano

Vice sindaco ai tempi del primo cittadino Angelo Viveri, ha militato a lungo nel Psi

Foto di Silvio Fasano

Foto di Silvio Fasano

La comunità di Albenga in lutto per la scomparsa del geometra Danilo Sandigliano. Sandigliano era molto conosciuto nella Città delle Torri sia per il suo lavoro sia per il suo impegno politico, ma anche per un'attenzione costante alla vita della città.

Ha militato a lungo nel Psi, è stato vice sindaco ai tempi di Angelo Viveri per poi dedicarsi al suo lavoro, pur rimanendo attento alla vita politica e culturale di Albenga. Le sue condizioni di salute sono peggiorate ieri sera ed è mancato nella notte, nell'ospedale Santa Maria di Misericordia.

Commenta il sindaco Giorgio Cangiano :"Albenga perde un protagonista dell’attività amministrativa. È stato vice Sindaco ed ha ricoperto per molto tempo con determinazione varie cariche nell’amministrazione comunale. Una persona molto conosciuta e rispettata che ha svolto il suo ruolo con impegno in un periodo nel quale fare politica significava misurarsi sulle idee nei consigli comunali ma con un forte rispetto che non faceva mai trascendere in attacchi personali".

Il funerale si terrà sabato 23 febbraio alle ore 9.30 presso la cattedrale San Michele Arcangelo di Albenga. Il rosario invece verrà recitato venerdì 22 febbraio alle ore 19.00 presso l'ospedale S. Maria della Misericordia di Albenga.

Sandigliano lascia i cugini Danilo, Eugenio e Maria Teresa, che si stringono nel cordoglio unitamente ai parenti ed amici tutti.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium