/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 21 febbraio 2019, 09:52

L'associazione bagni Marini di Varazze devolve 2 mila euro alla Protezione civile

Dopo l'annullamento dei fuochi d'artificio a causa del crollo del ponte Morandi, l'associazione bagni Marini aveva pensato da subito a devolvere parte dei soldi in beneficenza

L'associazione bagni Marini di Varazze devolve 2 mila euro alla Protezione civile

La scorsa estate i tradizionali fuochi d'artificio di Varazze sono stati annullati a causa del tragico incidente del ponte Morandi. L'associazione bagni Marini di Varazze da subito ha pensato a devolvere parte dei soldi in beneficenza.

Dopo la mareggiata del 28 ottobre, la distruzione e la solidarietà nuovamente protagonisti della nostra bellissima terra, dopo l'ennesima richiesta di aiuto alla Protezione Civile e la ennesima risposta tempestiva, cordiale, disponibile, amica... gli associati della Associazione bagni Marini sono stati subito tutti d'accordo nel devolvere quei soldi dei fuochi alla Protezione civile di Varazze.

Pochi giorni fa Manuel Craviotto, in rappresentanza di tutti gli stabilimenti balneari aderenti all'associazione bagni Marini di Varazze ha consegnato nelle mani del presidente della protezione civile di Varazze, Lorenzo Ravano, l'assegno di 2000 euro.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium