/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 22 febbraio 2019, 20:43

Alassio, nasce "AssoRistoBar". Il Presidente Balzola: "Obiettivo il rilancio del commercio"

Balzola: "Volevamo partire immediatamente per migliorare il periodo di grande afflusso e sviluppare le politiche turistiche per la bassa stagione. In futuro potremmo senza dubbio confluire in confcommercio".

Alassio, nasce "AssoRistoBar". Il Presidente Balzola: "Obiettivo il rilancio del commercio"

Nasce oggi, con la firma dell'atto costitutivo, “AssoRistoBar” un' associazione creata per iniziativa dei gestori di bar e ristoranti di Alassio “orfani” da troppo tempo della Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi).

Sostanzialmente, i gestori di queste attività, hanno deciso di unire le loro forze verso un obiettivo comune: rappresentare la loro categoria ai tavoli dove siedono le altre associazioni (albergatori, bagnini, commercianti) e l'amministrazione comunale.

Presidente della neonata associazione Carlomaria Balzola titolare dell'omonima caffetteria e pasticceria storica alassina.

I soci hanno voluto fortemente Balzola, non solo per la storia che lega questo nome alla città del muretto (la caffetteria è una delle attività storiche e, certamente, grazie all'ideazione dei Baci da parte di “nonno Balzola” ha contribuito a far conoscere Alassio sia in Italia che all'estero), ma anche per il forte impegno che il padre di Carlomaria e prima ancora il nonno, hanno dimostrato di avere per la cittadina, il suo sviluppo e la difesa della loro categoria commerciale. Non solo, a convincere definitivamente, il carattere di Carlomaria che, con impegno e determinazione, ma sempre con i giusti toni, si è sempre speso nel suo lavoro e per Alassio.

L'intento, infatti, non è quello di dividere od ostacolare, ma quello di lavorare insieme, non solo tra ristoratori e gestori di bar, ma anche in collaborazione con l'amministrazione comunale e le altre categorie, per dare nuova linfa e nuove possibilità di sviluppo al turismo e, conseguentemente alle attività di Alassio.

Afferma Carlomaria Balzola: “Da tempo alcuni esercenti volevano dare vita ad una associazione che, di fatto, rappresenta una delle spine dorsali del turismo alassino. Abbiamo fatto alcuni incontri ed abbiamo deciso di fondare AssoRistoBar. Nessuna presa di distanza, naturalmente, da Confcommercio, ma avevamo la voglia e la necessità di partire immediatamente con il nostro progetto. Non potevamo più aspettare. Non escludiamo di poter confluire in Confocommercio in futuro, già molti di noi ne fanno parte autonomamente, ed anzi potrebbe essere la naturale evoluzione di una realtà locale come la nostra”.

La volontà è quella di partire subito, dunque, ed infatti già lunedì prossimo si terrà il primo incontro con l'amministrazione comunale con la quale pare essersi instaurato sin da subito un ottimo rapporto.

Afferma Balzola: “Abbiamo una sinergia forte con l'amministrazione comunale di Alassio. Gli obiettivi che abbiamo sono molteplici, tra questi, naturalmente il nostro impegno per migliorare il periodo di grande afflusso e sviluppare le politiche turistiche per la bassa stagione. Ad Alassio ci sono 258 partite Iva, noi contiamo di rappresentarne tra le 100 e le 150 ed era importante essere presenti, anche per manifestare le nostre idee e progetti che non sempre coincidono - come è normale che sia - con quelli delle altre categorie commerciali”.

Ecco i nomi degli altri soci fondatori:

Gabriele Di Pasca, Massimo Serafino, Dario Leone, Simone Bertellotti, Michela Bertonasco, Bruno Alberto De Blasio, Giovanni Formento, Aldo Gandolfo, Francesco Nicolosi.

Conclude Carlomaria: “Vorrei ringraziare tutti i soci per la fiducia accordatami e i professionisti Andrea Nastasi e da Federico Lettera che ci hanno aiutato a stilare l'atto costitutivo e lo statuto.”

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium