/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 22 febbraio 2019, 09:41

Albenga: incontro con la scrittrice Cristina Rava

Sabato 23 Febbraio alle ore 17.30 presso l'Auditorium San Carlo di Palazzo Oddo, in via Roma ad Albenga

Albenga: incontro con la scrittrice Cristina Rava

Il DFL è felice di avere tra i suoi soci la scrittrice Cristina Rava, la quale in passato ha offerto un suo racconto di ambientazione ferroviaria per una pubblicazione dedicata alla deliziosa tratta Ceva-Ormea. In uno dei suoi romanzi editi da Garzanti (Quando finiscono le ombre) la vicenda noir ruota intorno al mondo dei treni. È nata e cresciuta ad Albenga in Piazza Matteotti che tutti chiamano Piazza della Stazione e quei suoni di freni, gli annunci e i fischi hanno accompagnato le sue giornate per molti anni.Sabato 23 Febbraio alle ore 17.30 presso l'Auditorium San Carlo di Palazzo Oddo, in via Roma ad Albenga, Marco Ghini e Bruno Robello De Filippis presenteranno il nuovo romanzo di Cristina Rava “Di punto in bianco”, pubblicato da Rizzoli nella collana NeroRizzoli.

Si tratta di un prezioso traguardo per l'autrice albenganese, che in un percorso più che decennale, ha realizzato il suo sogno: raccontare a tutta l'Italia la bellezza segreta della sua terra e della sua città. Questa volta la vicenda criminale estende le sue ombre alla terra di Alta Langa, patria del suo primo e rinnovato personaggio, Bartolomeo Rebaudengo, un gradito ritorno per molte lettrici e lettori.

Il presidente della Fondazione avvocato Alessandro Colonna così commenta l'evento: “Siamo particolarmente lieti del fatto che Cristina Rava abbia scelto proprio la Fondazione Oddi ed i suoi spazi per riproporre quello che forse è stato il suo personaggio più amato e conosciuto, quel commissario Rebaudengo che, attraverso l'abile tratteggio dell'Autrice, tanto esprime il carattere di questi luoghi, di questo retroterra culturale Ligure-Piemontese modellato da una parte dalla ritrosia di un territorio strappato brano a brano alla montagna ma sfavillante di bellezza immota ed arcaica, e dall'altro ricco ed opulento, al tempo stesso mondano e schivo, dove i luoghi, per citare l'Autrice “non svolgono il ruolo di semplice sfondo, ma diventano personaggi e timbro dei sentimenti”. E non dimentichiamo la gustosa novità di far presentare il romanzo ad una eccezionale coppia di “guitti”: Massimo Ghini e Bruno Robello De Filippis, sempre più irriverentemente coinvolti in attività culturali e benefiche. Appuntamento dunque al San Carlo sabato 23!” conclude l'avv. Colonna.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium