/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 26 febbraio 2019, 05:00

Diego Distilo ufficializza la sua candidatura ad Albenga: due liste civiche lo sostengono

"Solo per Albenga" e "Aria Nuova per Albenga" le liste che appoggiano Distilo che dichiara: "Il nostro è un progetto totalmente civico nato per dare una vera alternativa alle solite dinamiche di partito"

Diego Distilo ufficializza la sua candidatura ad Albenga: due liste civiche lo sostengono

“Come anticipato ormai da mesi alle elezioni comunali del maggio 2019 ci saremo anche noi!” così Diego Distilo ufficializza la sua candidatura a sindaco appoggiato da due liste totalmente civiche, Solo per Albenga e Aria Nuova per Albenga, lontane dalle dinamiche dei partiti che, spesso impongono scelte dall'alto.

Proprio questo desiderio voler dare una vera alternativa è alla base della scelta di quello che è nato come un progetto politico che affonda le sue radici tra le persone comuni riunite da un comune intento quello di dare il loro contributo per far crescere Albenga.

Diego Distilo è nato ad Albenga il 1 Giugno del 1979 da famiglia di origine meridionale. È sposato e papà di due bimbi e svolge la professione di geometra da oltre 15 anni in uno studio tecnico di progettazione nel cuore della Città delle Torri.

Nonostante la sua giovane età (39 anni) Diego Distilo ha già ricoperto importanti incarichi amministrativi. È stato eletto nel 2001 ed è diventato, a soli 21 anni, l’assessore più giovane della storia del Comune ingauno con la delega ai servizi sociali.

Proprio nell'ambito di questo incarico ha dimostrato il suo grande impegno e la sua dedizione al prossimo, in particolare alle persone in difficoltà. Ha portato avanti moltissimi progetti creando servizi come “ il ristorante dell’anziano”, “i pasti a domicilio” e altre iniziative ancora funzionanti.

È stato rieletto in minoranza fino al 2010 anno nel quale, come terzo più votato, ha fatto parte dell’amministrazione Guarnieri ricoprendo l’incarico di Assessore alla Polizia Municipale e viabilità.

Anche in questo contesto ha dimostrato le sue doti ed il suo impegno adottando decisioni che si sono rivelate nel tempo vincenti tanto da restare valide ancora oggi. Ha rivoluzionato e reso migliore la viabilità ad esempio con l’inversione di marcia di Viale Martiri della libertà e Via Trieste ha modificato la viabilità di Piazza del Popolo, ha pianificato la realizzazione delle rotonde di Piazza XX Settembre e Via Dalmazia angolo Via Patrioti e il ritorno al doppio senso di marcia di Via al Piemonte e Viale Martiri della foce .

Il suo impegno per la città è proseguito nel 2013, quando ha svolto l’incarico di Vice Presidente dell’Istituto Domenico Trincheri dando un supporto importante allo spostamento dell’attuale RSA.

Afferma Diego Distilo: “E' davvero un grande onore avere ,a soli 39 anni l’opportunità di essere il candidato per la carica di primo cittadino. Devo innanzitutto ringraziare tutte le persone che mi hanno sostenuto e che con me hanno creduto in un progetto che potesse migliorare Albenga.

In questi mesi abbiamo costruito una vera e propria alternativa con progetti ed idee che partono dalle persone comune e ad esse si rivolgono. Siamo stanchi dei soliti giochi di potere tra i grandi partiti ed i volti, fin troppo noti nel panorama politico attuale di Albenga. Per cambiare le cose è necessario avere il coraggio di impegnarsi in prima persona e lavorare. Sono contento di essermi circondato di tante persone giovani e volenterose che, con me, vogliono qualcosa di meglio per Albenga.”.

“Insieme stiamo elaborano il nostro programma – continua Distilo – che sarà concentrato su alcuni punti fondamentali nei quali crediamo e che vogliamo realizzare per far ripartire la nostra Città.

Ecco i principali punti del programma elettorale:

- lavoro e sociale: abbiamo studiato un progetto importante per la fusione degli assessorati ai lavori pubblici, sociale e personale al fine di creare un nuovo “contenitore pubblico” per creare nuove opportunità di lavoro facendo le manutenzioni cittadine “in house”.

- sicurezza : crediamo che Albenga abbia bisogno di vigilanza continua giorno e notte e siamo convinti che riorganizzando la polizia municipale e convenzionando alcune società di vigilanza privata potremmo garantire il controllo della città sopratutto durante le ore più a rischio che sono quelle serali e notturne.

- sviluppo turistico : crediamo che Albenga debba svilupparsi su Viale Che Guevara in direzione Ceriale realizzando il nostro nuovo Viale turistico. Pur sapendo dei vari vincoli paesaggistici ed urbanistici esistenti siamo convinti che un progetto concreto e realizzabile potrebbe portare grandi opportunità di sviluppo in quella zona attualmente “dimenticata”.

- sviluppo delle frazione: intendiamo creare un ufficio comunale distaccato in ogni frazione collegato con gli uffici comunali centrali al fine di dare risposte in tempo reale ai nostri cittadini e soprattutto creando eventi e manifestazioni continue anceh in queste zone solitamente lasciate alle sole iniziative dei privati.

I- promozione di Albenga come città di cultura al fine di valorizzare il nostro centro storico facendolo diventare un museo a cielo aperto.”

Conclude Distilo: “Questi e molti altri i punti studiati con amici e professionisti che svilupperanno Albenga, ma soprattutto, la cosa più bella, sarà rappresentare il popolo, ovvero tutte quelle persone che si alzano al mattino recandosi a lavoro e che non appartengono solo alla “ Albenga Ricca”.

Andremo avanti e siamo convinti che la stragrande maggioranza della nostra città fatta di persone comuni voterà per noi .Agli altri candidati auguro una buona campagna elettorale nel rispetto delle persone prima che dei ruoli che si ricoprono”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium