/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 01 marzo 2019, 06:00

Alassio: in arrivo il "Super consulente" che si occuperà del rilancio della città

Pini: "Le mie attività si sviluppano su più fronti. I mie business di concentrano su due fronti principali, la formazione e la consulenza, oltre a questo tengo seminari, eventi e open day in giro per tutta Italia sui temi temi del Turismo e della Ristorazione"

Alassio: in arrivo il "Super consulente" che si occuperà del rilancio della città

Alassio si affida ad un professionista per tornare ad essere un punto di riferimento nel panorama turistico della Riviera. A pensarci sarà Giacomo Pini l’esperto di Marketing Turistico e di Ristorazione. Dice di se : “Le mie attività si sviluppano su più fronti. I mie business di concentrano su due fronti principali, la formazione e la consulenza, oltre a questo tengo seminari, eventi e open day in giro per tutta Italia sui temi temi del Turismo e della Ristorazione”.

E come opererà ad Alassio?

L’obiettivo primario e principale che il “superesperto” ha già indicato ai rappresentanti di categoria è quello di creare un brand riconoscibile, non solo in Italia, ma anche e soprattutto all’estero.

Attraverso questo marchio il nome di Alassio dovrà iniziare a girare ed attirare turisti. La città del muretto, del resto, in passato era già un punto di riferimento per gli inglesi, poi c’è stato il boom (e almeno in parte c’è ancora) dei russi e, ora? Lo scopo è quello di attirare un turismo di elite da tutto il mondo, puntando in modo specifico e serrato sul Nord Europa, un mercato che potrebbe dare molto.

Tutto questo come?

Tutto pare proprio passare dalla promozione, ma non solo, infatti molto dovrà essere fatto anche dal punto di vista dell’accoglienza. Il turista dovrà sentirsi accolto e coccolato ricevendo quella qualità e quelle peculiarità che la Riviera ligure è in grado di regalare.

Per farlo sarà necessaria la collaborazione delle associazioni di categoria (ristoratori, commercianti, albergatori), dell’amministrazione e, naturalmente i Giacomo Pini.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium