/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 01 marzo 2019, 13:50

Boom di iscritti per il Trail del Marchesato, che si correrà domenica 3 marzo nei luoghi più belli del Finalese

L'evento in memoria del vigile del fuoco Ermano Fossati ha ogni anno un fine benefico: quest'anno i proventi andranno a Find the Cure e Basta poco Onlus

immagine di repertorio di una passata edizione

immagine di repertorio di una passata edizione

Su Savonanews avevamo già annunciato che l’annata 2019 del “Trail del Marchesato” si sarebbe ricordata come “l’edizione dei record” (leggi tutti i dettagli QUI), ma la realtà dei fatti ha ulteriormente superato le più rosee aspettative.

Giunto ormai alla sua edizione numero cinque (in realtà la sesta effettiva, se vogliamo contare anche l’edizione “zero” condotta in via sperimentale), il trail si correrà domenica 3 marzo, come di consueto su due tracciati, uno “lungo” da 38 km e 2200 metri di dislivello e uno “corto” da 16 km su un dislivello di 1000 metri, che si snodano tra Finale Ligure, Vezzi Portio, Calice Ligure e Orco Feglino.

L’evento, lo ricordiamo, è stato ideato, organizzato e fortemente voluto dai “Cavrones” della ASD Trailrunners Finale Ligure, principalmente per omaggiare la memoria di Ermano Fossati, vigile del fuoco tragicamente e prematuramente scomparso, persona di meravigliosa sensibilità e benvoluta in tutto il comprensorio.

Numeri da “boom”, dicevamo: e infatti quest’anno i 350 pettorali disponibili per la gara lunga sono sold out già da diversi giorni prima della chiusura delle iscrizioni e mentre i pettorali disponibili per la gara corta sono agli sgoccioli (a tre giorni dal "via" ne sono rimasti meno di una trentina). Gli sponsor dell’evento hanno garantito un supporto di proporzioni senza precedenti, in modo tale da rendere minori le spese, con l’obiettivo di arrivare a una grande donazione. Ricordiamo, infatti, che ogni edizione del Trail del Marchesato persegue un fine benefico e quest’anno il ricavato verrà destinato a Find The Cure e Basta poco Onlus.

Annunciano gli organizzatori: “Avremo un pasta party più unico che raro, tutto a Km 0 e fortemente incentrato sulle tradizioni del territorio, con pesto fresco, cima e Panissa. Non avremo medaglie da consegnare ai finisher, ma una bella birretta fresca pronta per tutti gli atleti: perché è questo il vero spirito del nostro evento, un momento di agonismo sano e di aggregazione non solo per uno scopo benefico ma anche per vivere e condividere i nostri meravigliosi luoghi con sincero amore; infine avremo 30 premi ad estrazione e l'installazione di Pompieropoli, una realtà di intrattenimento per i bambini ideata e gestita dai Vigili del Fuoco nella piazza di Porta testa a Finalborgo”.

Per chi volesse saperne di più, tutte le informazioni dettagliate sono sul sito:  https://www.traildelmarchesato.it/

 

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium