/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 04 marzo 2019, 10:46

Albenga, Perrone (Forza Italia) risponde al candidato sindaco Tomatis: "Passerella elettorale con la Comi? E voi cosa avete fatto?"

"Io, se fossi il vicesindaco uscente di una giunta di centro sinistra, non rinnegherei mai il mio attuale assetto politico di maggioranza nella giunta e nel consiglio comunale e soprattutto il partito democratico che mi ha sostenuto in giunta per cinque anni"

Albenga, Perrone (Forza Italia) risponde al candidato sindaco Tomatis: "Passerella elettorale con la Comi? E voi cosa avete fatto?"

Si accende sempre più il clima in vista delle elezioni amministrative ad Albenga. Ginetta Perrone consigliere di Forza Italia risponde alle critiche del candidato sindaco Riccardo Tomatis sulla visita dell'Europarlamentare Lara Comi ad Albenga:

"Riccardo Tomatis critica la visita dell'europarlamentare Lara Comi ad Albenga etichettandola come una "passerella politica"? Da che pulpito arriva la predica. Dopo aver accompagnato a braccetto gli ex Ministri Maria Elena Boschi, Valeria Fideli e Marco Minniti, oltre al sottosegretario Erasmo D'angelis, e all'ex segretario nazionale ed ex presidente del Consiglio Matteo Renzi, questa amministrazione comunale critica l'arrivo di un europarlamentare di Forza Italia Albenga, da anni sul nostro territorio impegnata a difendere il made in italy e il made in albenga, oltre che a combattere, da anni, al fianco del Consigliere regionale Angelo Vaccarezza per impedire l'applicazione della "direttiva Bolkestein", che obbligherebbe lo Stato a mettere a gara le concessioni per le spiagge invece che affidarle sempre agli stessi gestori.

La cosa fa davvero sorridere fino a diventare un'ennesima barzelletta di questa amministrazione di centrosinistra. Io, se fossi il vicesindaco uscente di una giunta di centro sinistra, non rinnegherei mai il mio attuale assetto politico di maggioranza nella giunta e nel consiglio comunale e soprattutto il partito democratico che mi ha sostenuto in giunta per cinque anni. Mai arriverei a dire in giro tra la gente che a sto giro è meglio evitare di mettere il simbolo del Pd nella scheda elettorale tra le liste a sostegno della candidatura a sindaco, per sembrare così il nuovo che avanza ed eliminare ogni legame di dipendenza con una dirigenza locale.

Caro Riccardo Tomatis, ognuno appartiene ad una storia di partito e noi non ci vergogniamo della nostra appartenenza e anzi con orgoglio rivendichiamo la nostra militanza in Forza Italia Albenga, un gruppo politico che ha fatto opposizione in questi cinque anni di governo ingauno senza sconti rappresentando le famiglie e le imprese. Un gruppo politico che oggi si presenta con idee e proposte nuove per il governo della città, puntando ad avere nel parlamento europeo, nel governo italiano e nella Regione Liguria interlocutori autorevoli di centrodestra che possano far rinascere con noi la nostra amata Albenga".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium